Filone di pane integrale abruzzese

Il Filone di pane integrale abruzzese è un lievitato buonissimo e davvero sfizioso. Come molti di voi avranno capito seguendo me con le mie ricette sul blog, la panificazione è una delle mie passioni culinarie a cui dedico molto tempo. Essendo originario di un paesino laziale al confine con la bellissima Regione Abruzzo ho mangiato per molti anni il Filone di pane integrale abruzzese. Dopo aver fatto qualche ricerca, preso ricette e fatto molti tentativi ho deciso di pubblicare la ricetta del filone di pane integrale di gran lunga uno dei miei pani preferiti. Ovviamente non scoprirò mai il segreto dei maestri panificatori abruzzesi, tuttavia nel mio piccolo ho ricreato un Filone di pane integrale abruzzese che si avvicina molto a quello tipico e con orgoglio posso dire che è anche molto buono. Vediamo cosa ci occorre per preparare il Filone di pane integrale abruzzese.

Filone di pane integrale abruzzese

Ingredienti per un filone di pane da 500 g circa:

300 ml di acqua a temperatura ambiente

7 g di lievito di birra fresco

150 g di farina manitoba di ottima qualità (in alternativa una farina 0 con 350 w)

300 g di farina integrale di ottima qualità

20 g di sale fino marino

Procedimento:

Iniziate la preparazione del Filone di pane integrale abruzzese inserendo l’acqua dentro una ciotola. Diluitevi il lievito e aggiungete la farina manitoba. Create una pastella morbida e vellutata girando con una frusta e lasciate lievitare il tutto coperto da pellicola per 30 minuti. Passato il tempo, aggiungete il sale e mescolate bene, quindi unite la farina integrale pian piano. Lavorate l’impasto per addensare il tutto e riversatelo su una spianatoia. Lavoratelo a mano per almeno 10 minuti. A questo punto lasciate l’impasto del pane integrale sulla spianatoia coperto dalla ciotola che avete usato precedentemente, dovrà lievitare per una ora. Passato il tempo, fate le prime pieghe, ovvero allargate l’impasto con le mani e girate verso l’interno le stremità, e poi i lati superiori ed inferiori (vedi QUI come fare le pieghe). Rotolatelo su se stesso e lasciate lievitare per un’altra ora ricoperto dalla ciotola. Questo deve essere fatto per 3 volte, serve a dare aria al composto che risulterà in cottura areolato e non pesante. Una volta fatte le pieghe, inseritelo dentro la ciotola e lasciatelo riposare tutta la notte in frigorifero, ricoperto da pellicola.

Il giorno dopo, prendete l’impasto lievitato, disponetelo su una teglia ricoperta di carta forno e lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Date la forma allungata al Filone di pane integrale abruzzese ed a attendete altri 30 minuti a temperatura ambiente.

Infornate il Filone di pane integrale abruzzese a 200°C per 15 minuti, poi abbassate il forno a 180°C e cuocete per altri 15 minuti. Una volta cotto lasciate raffreddare e servite il Filone di pane integrale abruzzese ai vostri commensali.

 

 

Precedente Supplì di riso alla zucca e salame Successivo Polpette di fagioli e sesamo

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.