Crea sito

Cipolle gratinate

Le Cipolle gratinate sono un contorno sfizioso e con pochissimi ingredienti facilmente reperibili. La dolcezza delle cipolle si abbina alla perfezione con i secondi di carne ma anche di pesce come, ad esempio, i bastoncini di merluzzo al forno. Vediamo cosa ci occorre per la preparazione delle Cipolle gratinate.

Cipolle gratinate
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gcipolla bianca
  • 100 gpane grattugiato
  • 30 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale fino
  • 50 mlaceto di vino bianco (in alternativa aceto di mele)
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP

Preparazione

Iniziate la preparazione delle Cipolle gratinate dalla pulizia. Privatele delle radici e gli strati più esterni. Inseritele in una scodella e lavatele con dell’acqua fredda. Scegliete delle cipolle bianche della varietà schiacciata o delle cipolle bianche comuni di piccole dimensioni. Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e quando essa bolle aggiungete il sale e l’aceto di vino bianco. Lessate le cipolle per circa 10 minuti, quindi scolatele ed adagiatele in un foglio di carta assorbente. Fatele raffreddare per almeno 10 minuti. Tagliate le cipolle fredde a metà e metteteli su un piatto.
  1. In un recipiente mescolate il pane grattugiato con l’olio ed il sale. Aggiungete un ciuffo di prezzemolo fresco tritato finemente e 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, quindi mescolate nuovamente il tutto. Rivestite una teglia di carta forno, versate un filo di olio, quindi riponete le cipolle sulla teglia con il lato del taglio verso il basso. Aggiungete un cucchiaio di panatura su ogni cipolla e cuocete con in forno a modalità grill per circa 20 – 25 minuti

  2. A cottura terminata sfornate e servite le Cipolle gratinate ai vostri commensali. Per arricchire la ricetta potete aggiungere dello speck tritato finemente. Potete abbinare le cipolle con della fonduta per ottenere un sapore unico nel suo genere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.