Bicchierini di tiramisù

Il tiramisù è un dolce tipico della tradizione italiana, tutti lo abbiamo mangiato almeno una volta nella vita e sicuramente nelle varianti più diverse. Per quanto siano ottime tutte le variazioni di questo splendido e goloso dolce, la mia preferito è indubbiamente la ricetta classica. Vediamo cosa ci occorre per i Bicchierini di tiramisù.

Bicchierini di tiramisùBicchierini di tiramisù

Ingredienti per 4 persone:

1 confezione di savoiardi

1 confezione da 250 g di mascarpone

caffè freddo q.b. (circa due moka da 3 persone)

1/2 tazzina da caffè di liquore marsala o altro liquore a scelta (opzionale)

1 confezione di panna da  montare (opzionale)

cacao amaro q.b.

2 uova freschissime

3 cucchiai di zucchero semolato

Procedimento:

Iniziate la preparazione de tiramisù dalla cosa fondamentale il caffè. Preparate la moka e una volta pronto il caffè ponetelo dentro una ciotola e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo dentro una terrina inserite lo zucchero e i tuorli delle uova (l’albume non serve, ma se volete potete inserirlo, l’unico problema è che l’albume è molto liquido e potrebbe rendere troppo liquida la crema). Con uno sbattitore elettrico montate per bene fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete il liquore ed il mascarpone. Continuate a montare con lo sbattitore fino ad incorporare il mascarpone e ottenere una crema omogenea e vellutata. Quando sarà tutto amalgamato mettete momentaneamente da parte. Se si desidera inserire la panna alla crema del tiramisù, montatela a parte ed inseritela al composto di uova e mascarpone mescolando con una lecca pentole dal basso verso l’alto.

Quando il caffè sarà freddo inzuppate i savoiardi il necessario, quindi li disponeteli dentro entro dei bicchierini o coppette, adagiatevi la crema al mascarpone. Fate 2 strati se volete, oppure uno solo va bene ugualmente. In ultimo lasciate solo uno strato di crema e spolverizzate i Bicchierini di tiramisù ormai formato con il cacao amaro. Lasciate riposare in frigorifero i Bicchierini di tiramisù  per almeno 3 ore, quindi servitelo ai vostri commensali.

 
Precedente Pizza con gamberi e salsa rosa Successivo Crostata di ciliege e frangipane

Lascia un commento

*