Crea sito

Finocchi gratinati con fonduta di taleggio e prosciutto

Piatto unico o delizioso contorno? Decidete voi come arricchire i finocchi da gratinare al forno, io ho utilizzato una fonduta di taleggio e del prosciutto cotto.
Una idea in più? Sostituite gli ingredienti con speck e brie.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Finocchi
  • MezzoLimone (il succo)
  • 150 mlLatte
  • 15 gBurro
  • 10 gFarina 00
  • 100 gTaleggio
  • 50 gProsciutto cotto
  • q.b.Timo
  • q.b.Sale e pepe

Preparazione

  1. Mondare i finocchi eliminando le parti verdi e quelle esterne più dure, tagliarli a spicchi sottili.

    Tagliare a cubetti i taleggio e a striscioline o a fiammifero il prosciutto cotto.

  2. Portare a bollore dell’acqua leggermente salata, aggiungere il succo del limone e cuocere per 5 minuti i finocchi.

    Scolarli e lasciarli intiepidire.

  3. Sciogliere in un pentolino il burro, aggiungere la farina mescolando bene con una frusta. Appena il composto inizierà a soffriggere aggiungere il latte e i pezzetti di taleggio.

    Portare la fonduta ad ebollizione e sempre mescolando cuocere 2-3 minuti, salare, pepare e aromatizzare con il timo.

  4. Imburrare leggermente una pirofila, adagiarvi gli spicchi di finocchio, coprire con la crema di Taleggio e il prosciutto cotto.

    Cuocere in forno caldo a 190° per circa 15 minuti e servire subito

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità. Ho lavorato come dirigente sportivo nel settore giovanile del rugby per molti anni, e penso che in cucina si vivano i “terzi tempi” più importanti della vita. Nel 2019 è nata la mia prima collaborazione con il gruppo cameo in qualità di Brand Ambassador, che mi ha permesso di realizzare degli work shop di "My Dolce Casa". Nel 2021 ho ricevuto l'attestato di "Cesarina" della regione Lombardia per la salvaguardia e la divulgazione dei piatti della tradizione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.