Spezzatino con le prugne – Ricetta di carne biologica

Spezzatino di carne biologica e prugne secche

Lo spezzatino con le prugne è una ricetta squisita, me lo ha insegnato mia sorella molti anni fa e non l’ho più perso di vista. Nonostante la mia dieta preveda sempre meno carne, una volta ogni tanto mi concedo uno strappo alla regola e preparo un buon piatto con la collaborazione di Macelli 44, che si trova in via dei Macelli di Soziglia, a Genova, ed è la macelleria a chilometro zero di un allevamento speciale (se vuoi saperne di più, leggi il mio articolo Macelli 44, un allevamento fuori del comune – Verso un modello imperfetto ma sostenibile).
Ho pensato a questa ricetta di carne biologica come piatto forte per il mio pranzo di Natale a chilometro zero. Infatti quest’anno ho cercato di organizzare e proporre un menù delle feste sostenibile e abbastanza contenuto, in modo rispettare noi stessi, gli altri e l’ambiente intorno a noi. Raccomando piccole porzioni e non troppe portate: poche ma buone, come questo spezzatino con le prugne, che servirò con patate duchessa e purè di carote.
Ho parlato a lungo dei miei progetti per Natale nel mio articolo Cucinare per le feste in modo sostenibile – Tanti segreti anti spreco. Inoltre ho messo a punto tre bellissimi menù vegetariani: Pranzo di Natale vegetariano – Tre proposte bellissime.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Raccomando assolutamente carne biologica di ottima qualità, proveniente da un allevamento rispettoso degli animali e dell’ambiente. In alternativa, meglio niente carne.
Le mie dosi di oggi sono per una piccola porzione di spezzatino, da mangiare insieme a molte altre portate. Tuttavia, se pensate ad un piatto unico affiancato da un contorno, regolatevi contando due etti di carne per persona.

500 g carne bovina (matamà di Scottona, per me)
20 g farina
1 cipolla (grande)
2 cucchiai da tavola olio extravergine d’oliva
200 g prugne secche (senza nocciolo e non trattate)
200 ml vino rosso (circa due bicchieri di vino rosso di buona qualità)
2 foglie alloro
5 g sale
q.b. acqua

Da oggi puoi ricevere tutte le ricette nuove sul canale Telegram del mio blog. È gratuito, ti basterà semplicemente aprire questo link per iscriverti e sarai sempre aggiornato su ricette, segreti, consigli e novità. In questo modo potrai ricevere direttamente sul telefono tutte le mie ricette, senza rischiare di perderne alcuna. Non dovrai inserire nessun numero di telefono, nessuna mail e, se dovessi desiderare uscirne, basterà eliminare  il canale. Ti sarei davvero molto grata se volessi condividere il canale Telegram del mio blog con amici e conoscenti interessati.

Strumenti

Volendo velocizzare la cottura, si può usare la pentola a pressione. Fuoco bassissimo, mi raccomando (se vuoi sapere cosa penso della pentola a pressione, come si usa, e se cerchi consigli per l’acquisto, leggi il mio articolo Cucinare con la pentola a pressione).

Passaggi

L’esecuzione è davvero semplicissima, non servirà neppure dividere in passaggi

Come cuocere lo spezzatino con le prugne

Adoperiamo una casseruola dal fondo spesso, una pentola in terracotta, o, volendo, la pentola a pressione. Se scegliessimo la pentola di terra, bella anche da portare a tavola, non dimentichiamo lo spartifiamma.
Tagliamo la cipolla sottile e mettiamola in pentola con due cucchiai d’olio e due d’acqua. Intanto infariniamo leggermente la carne. Appena l’acqua si sarà consumata aggiungiamo lo spezzatino e l’alloro nella pentola ben calda e rosoliamo a fuoco vivo. Procediamo sfumando con il vino rosso: un solo bicchiere e vicino al bordo della pentola. Il profumo riempirà la cucina, e noi daremo alla carne il tempo di assorbire tutto il sapore ed il colore del vino.
Non aggiungiamo sale, ma solo un pochino d’acqua, abbassiamo il fuoco e chiudiamo con un coperchio.
Se la nostra scelta è stata la pentola a pressione, questo è il momento di chiudere e cuocere su fuoco bassissimo per la metà del tempo indicato qui di seguito. Bisognerà comunque aprire a metà cottura per aggiungere le prugne, il vino e il sale.
Lasciamo cuocere la carne per 45 minuti a fuoco molto tenue, aggiungendo un mestolo d’acqua se serve. Poi scoperchiamo, aggiungiamo il sale e le prugne secche tagliate a metà. Alziamo la fiamma, aggiungiamo ancora un bicchierino di vino e mescoliamo bene. Abbassiamo il fuoco, rimettiamo il coperchio e lasciamo cuocere ancora mezz’ora o più, fino ad ottenere uno spezzatino morbido condito da una salsa bruna e dolce con qualche pezzo intero di prugna.

Queste sono altre belle ricette di carne biologica in collaborazione con Macelli 44:
Ossibuchi alla milanese – Cottura con la pentola a pressione
Trippa accomodata – Ricetta tradizionale genovese
Pink cheeseburger – Panino gourmet con svizzera biologica
Carne di manzo in gelatina – Ricetta con marsala miele e alloro

Lo spezzatino con le prugne è un secondo piatto squisito. Prepariamolo solo ogni tanto con carne biologica da allevamento sostenibile. In collaborazione con Macelli44.
Spezzatino di carne biologica, con prugne secche e vino rosso.

Note finali

Se volete mangiare questo spezzatino come unica portata, oltre a rinforzarne la dose, servitelo con un semplice riso bianco, con la polenta o con purè di patate.

Torna alla HOME per conoscermi meglio leggendo Chi sono; scopri i Piatti vegetariani, le Ricette liguri, e tutte le cose buone che prepara la Regina in cucina.
Seguimi su Facebook, su Instagram e, d’ora in poi, anche su Telegram. Non ti capiterà più di essere senza idee per cena.

Nota: In questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.