VITELLO ARROTOLATO IN PADELLA

Il vitello arrotolato in padella è una ricetta di secondo piatto molto facile e saporito. Farcito con speck e aromi e cotto senza forno, è buonissimo.

Un secondo piatto da servire per il pranzo della domenica o nei giorni di festa. Una ricetta semplice che conquisterà i vostri ospiti.

VITELLO ARROTOLATO IN PADELLA ricetta rotolo di vitello farcito
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    90-120 minuti
  • Porzioni:
    8-10 fette
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 fetta Vitello (da circa 1 kg)
  • 10-12 fette Speck
  • 3 spicchi Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Olio di oliva
  • 2 Carote
  • 1 Cipolle
  • 2 coste Sedano
  • 1/2 bicchiere Vino bianco

Preparazione

Farcire il vitello

  1. Per la realizzazione di questo rotolo di vitello io ho utilizzato la “coperta” che è una parte del vitello che rimane molto tenera in cottura. Ho chiesto al macellaio di prepararmi una fetta di coperta di circa 1 kg (era un bel rettangolo di circa 35×25 centimetri).

  2. Poggiare la coperta di vitello sul tavolo. Aggiustare di pepe nero a piacere, disporvi sopra le fette di speck e poi condire con aglio grattugiato e prezzemolo fresco tritato.

Formare il rotolo di vitello

  1. Arrotolare su se stessa la coperta farcita, chiuderla con lo spago da cucina e aggiustare di sale in superficie.

  2. VITELLO ARROTOLATO IN PADELLA ricetta rotolo di vitello farcito

Cuocere il vitello arrotolato in padella

  1. In una padella imbiondire con olio extravergine di oliva la cipolla grattugiata, le carote tritate e il sedano tritato.

  2. Aggiungere quindi il rotolo di vitello farcito e rosolarlo a fuoco vivo da tutti i lati.

  3. Sfumare quindi con vino bianco.

  4. Continuare la cottura a fuoco basso e con il coperchio per circa 60-90 minuti in base alla tenerezza della carne utilizzata.

  5. Durante la cottura, aggiungere acqua al bisogno.

  6. A fine cottura, aggiustare di sale, tagliare a fette e servire con un po’ di sughetto rimasto sul fondo della padella.

  7. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente GNOCCHI DI PATATE AL RAGU' SPECIAL Successivo PASTA E CECI ALLA ROMANA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.