Crea sito

TORTA CON CREMA MOKA AL TIRAMISU

La torta con crema moka al tiramisù è un dessert fresco e cremoso dall’intenso aroma di caffè e con la cremosa delicatezza di una vellutata crema tiramisù. E’ molto facile da preparare ed il pan di spagna è così facile pratico e veloce che lo preparerete di continuo, lo utilizzerete come base per tutti i vostri dolci.

CREMA MOKA AL TIRAMISU ricetta torta crema tiramisù caffè savoiardi
CREMA MOKA AL TIRAMISU ricetta torta crema tiramisù caffè savoiardi

Torta con crema Moka

 

COSA SERVE?

Ingredienti per una torta del diametro di 22 centimetri:

  • Per il pan di spagna:
    6 uova

    180 g di zucchero semolato
    60 g di farina per dolci
    60 g di fecola di patate
    6 g di lievito per dolci
    2 cucchiaini di miele

  • Per la crema tiramisù:
    500 g di mascarpone
    85 g di tuorli (circa 5)
    185 g di albumi (circa 5)
    165 g di zucchero semolato
    30 ml di rum scuro
    30 ml di marsala all’uovo
    6 g di colla di pesce + 30 ml di panna liquida
  • Per la crema moka:
    la metà della crema tiramisù
    1 cucchiaio di caffè solubile
    30 g di zucchero semolato
    30 ml di panna liquida
  • circa 100 g di savoiardi
  • Per la bagna dei savoiardi:
    2 tazzine di caffè espresso zuccherato
    30 ml di rum scuro
    30 ml di marsala all’uovo
  • cacao amaro q.b. per decorare

 

CREMA MOKA AL TIRAMISU ricetta torta crema tiramisù caffè savoiardi
CREMA MOKA AL TIRAMISU ricetta torta crema tiramisù caffè savoiardi

 

COME SI PROCEDE?

Preparare il pan di spagna. Separare i tuorli dagli albumi. In una scodella unire i tuorli, 100 g di zucchero e il miele e montare il tutto; incorporarvi quindi la fecola e la farina setacciate e mescolare in modo da ottenere un composto omogeneo. In un’altra scodella montare a neve ferma gli albumi con 80 g di zucchero.
Unire un paio di cucchiai di albumi montati al composto di uova e farina e mescolare; aggiungervi quindi la restante parte di albumi montati e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
Versare il composto così ottenuto nella leccarda del forno rivestita di carta forno ed infornare in forno già caldo a 180°C per circa 10-15 minuti in base alla potenza del forno. Sfornare e far raffreddare completamente prima di tagliare il pan di spagna a fette.

Preparare la crema tiramisù. Sbattere i tuorli con 100 g di zucchero, aggiungere i liquori ed il mascarpone e mescolare bene il tutto. Montare gli albumi con 65 g di zucchero. Sciogliere nella panna tiepida la colla di pesce precedentemente ammollata ed aggiungerla alla crema di tuorli; mescolare bene. Unire gli albumi montati al composto di mascarpone e tuorli e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.

Preparare la crema moka. Prendere metà della crema al tiramisù precedentemente preparata e versarla in una scodella. Sciogliere il caffè solubile in 30 ml di panna tiepida, aggiungere lo zucchero e mescolare bene il tutto. Incorporare la cremina al caffè nella crema al tiramisù.

Preparare la bagna per i savoiardi. Mescolare il caffè espresso zuccherato con il rum e il marsala.

Comporre la torta moka. Foderare una teglia del diametro di 22 centimetri con la pellicola trasparente e rivestirla con le fette di pan di spagna. Versarvi la crema moka, coprire con uno strato di savoiardi bagnati nella bagna, versarvi sopra la crema al tiramisù ed infine chiudere con le fette di pan di spagna. Schiacciare leggermente in modo da compattare il tutto e coprire con pellicola trasparente.

Far riposare in frigorifero per un paio di ore in modo che la colla di pesce possa compattare bene la crema, poi passare in congelatore per altre 3-4 ore (meglio ancora se per tutta la notte).

Capovolgere quindo la torta moka su un piatto da portata, spolverare con cacao amaro e conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.