RISOTTO AI FUNGHI PORCINI

Il risotto ai funghi porcini senza burro è un primo piatto facilissimo e cremoso, nonostante l’assenza del burro. Leggero e saporito, vi conquisterà.

Se desiderate una ricetta di risotto che sia buona ma sana e leggera, se avete in frigorifero dei funghi porcini freschi e volete utilizzarli per preparare un primo piatto facile veloce e da leccarsi i baffi o se, semplicemente, oggi non sapete proprio cosa cucinare allora provate il mio risotto senza burro!

Ormai siamo in piena stagione dei funghi ed io per i funghi vado matta. I porcini, poi, li adoro proprio! Amo il risotto ed ogni anno, all’arrivo dei primi funghi, il primo piatto più in voga in casa mia è il risotto ai funghi.

Mi piace mangiare, ma mi piace anche mantenere la linea. Quindi cerco sempre di tirar fuori delle ricette che non siano eccessivamente caloriche ma che comunque risultino appetitose. Ecco, questo è il caso del risotto senza burro. Ormai sono anni che non manteco più i risotti con il burro, utilizzo il parmigiano grattugiato che è saporito, dà la giusta cremosità ed è più sano rispetto al burro. Provate anche voi e fatemi sapere come vi sembra questo metodo di cottura dei risotti!

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI senza burro | ricetta primo piatto con riso
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    2 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 300 g Riso
  • 200 g Funghi porcini (freschi)
  • 1/2 Cipolle
  • 1 spicchio Aglio
  • 50 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Olio di oliva
  • circa 1 l Brodo (vegetale)
  • q.b. prezz
  • q.b. Pepe nero (facoltativo)

Preparazione

  1. Imbiondire la cipolla grattugiata e l’aglio scamiciato in olio extravergine di oliva, versarvi quindi i funghi tagliati a tocchetti e cuocere il tutto per circa 5 minuti, o comunque fino a che i funghi porcini non saranno ben dorati.

  2. Aggiungere nella padella con i funghi anche il riso crudo e farlo tostare per 3 minuti, girandolo spesso.

  3. A questo punto, incorporare un paio di mestoli di brodo vegetale bollente , coprire con il coperchio e aspettare che il riso abbia incorporato tutto il brodo prima di aggiungere altri due mestoli di brodo bollente e così via fino a che il riso non sarà cotto.

  4. Quando il riso sarà cotto, mantecarlo con il parmigiano grattugiato mescolando spesso. Prima di portare in tavola il risotto ai funghi farlo riposare un paio di minuti in modo che possa raggiungere la giusta cremosità.

  5. Non far asciugare troppo il riso, lasciarlo un po’ liquido, perché il riso durante il riposo in pentola continuerà ad assorbire liquidi.

  6. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

 
Precedente ALICI FRITTE Successivo TORTA CAMILLA SENZA IMPASTO

Lascia un commento

*