PASTA FRESCA ALLA BARBABIETOLA

La pasta fresca alla barbabietola è una pasta fresca fatta in casa preparata con rape rosse nell’impasto che le conferiscono sapore e colore. Le barbabietole rosse, anche chiamate rape rosse, sono un ortaggio che dovrebbe avere un ruolo importantissimo sulle tavole di tutti noi. Ricche di fibre e di acqua, le rape rosse sono un valido aiuto nel controllare i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue. Ricche di vitamina C, di ferro e di vitamine del gruppo B le barbabietole rosse contengono soltanto 20 Kcal per 100 g e quindi sono ottime per chi vuole controllare il peso e stare attento alla linea.

Le barbabietole rosse si trovano in ogni supermercato nel banco frigo dei prodotti ortofrutticoli in pratiche confezioni sottovuoto. Sono già cotte e pronte per l’uso e possono essere utilizzate immediatamente.

 

PASTA FRESCA ALLA BARBABIETOLA ricetta pasta fatta in casa
PASTA FRESCA ALLA BARBABIETOLA ricetta pasta fatta in casa

Pasta fresca alla barbabietola

 

COSA SERVE?

  • 250 g di barbabietole rosse lesse
  • 125 g di farina 0
  • 125 g di semola rimacinata di grano duro
  • semola rimacinata di grano duro q.b. per stendere

 

PASTA FRESCA ALLA BARBABIETOLA ricetta pasta fatta in casa
PASTA FRESCA ALLA BARBABIETOLA ricetta pasta fatta in casa

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare le barbabietole. Tagliare le barbabietole a fette e tritarle finemente in un buon tritatutto. Se il vostro tritatutto non dovesse riuscire a tritare finemente le barbabietole, potete aggiungere una parte di farina 0 e tritare il tutto.

Preparare l’impasto della pasta fresca. Versare le barbabietole tritate sul piano di lavoro, aggiungere la farina 0 e la semola rimacinata ed impastare in modo da ottenere un composto omogeneo. Aggiungere altra semola rimacinata al bisogno se il composto dovesse risultare troppo umido.

Per preparare della pasta fresca lunga seguire il seguente procedimento. Stendere il composto così ottenuto in una sfoglia sottile e spolverarlo abbondantemente con della semola rimacinata. Avvolgere la sfoglia su se stessa e tagliare a fette il rotolo così ottenuto. In base alla larghezza delle fette potete ottenere linguine, tagliatelle o pappardelle. In questo modo otterrete nidi di pasta fresca.

Per preparare i cavatelli, staccare un pezzo di impasto e lavorarlo sul tavolo ben infarinato in modo da dargli la forma di un cilindro. Tagliare a fette il cilindro e incavare ciascuna fetta così ottenuta aiutandosi con una o due dita delle mani. Disporre i cavatelli così ottenuti in un vassoio spolverato di semola rimacinata e spolverare di semola anche la superficie dei cavatelli.

La pasta fresca con le rape rosse va cotta in abbondante acqua salata per pochi minuti, circa 3-4 minuti in base allo spessore e alla grandezza della pasta.

Per non perdere nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente TROFIE CON SPINACI CREMOSE Successivo ROTOLO SCIUE' SCIUE'