TROFIE CON SPINACI CREMOSE

Le trofie con spinaci cremose sono un primo piatto che si prepara in meno di 30 minuti. Sfizioso e ricercato grazie a un piccolo accorgimento finale. Perché per un piatto elegante e sfizioso non servono per forza lunghe ore di preparazione e ingredienti strani, basta qualche piccolo trucco per rendere speciale un piatto semplicissimo e così veloce da preparare che in meno di mezz’ora è pronto in tavola.

 

TROFIE CON SPINACI CREMOSE ricetta primo piatto con pasta fresca
TROFIE CON SPINACI CREMOSE ricetta primo piatto con pasta fresca

Trofie con spinaci cremose

 

COSA SERVE?

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di trofie fresche
  • 40 g di spinaci freschi
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 40 g di formaggio fresco spalmabile
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe nero a piacere

 

 

TROFIE CON SPINACI CREMOSE ricetta primo piatto con pasta fresca
TROFIE CON SPINACI CREMOSE ricetta primo piatto con pasta fresca

 

COME SI PROCEDE?

Preparare gli spinaci. Lavare gli spinaci, tamponarli con carta assorbente e tagliarli a listarelle.

Preparare il condimento delle trofie con spinaci. In una padella imbondire l’aglio in olio extravergine di oliva. Unire gli spinaci e saltarli leggermente per qualche secondo, aggiustare di sale e togliere dal fuoco.

Lessare la pasta fresca in abbondante acqua salata e scolarla al dente tendendo da parte un po’ di acqua di cottura della pasta stessa.

Saltare la pasta negli spinaci aggiungendo anche il formaggio fresco spalmabile e un po’ dell’acqua di cottura della pasta. Evitare di far asciugare troppo la pasta.

Portare in tavola e servire con abbondante parmigiano grattugiato e una spruzzata di pepe nero a piacere.

Volendo, potete anche decorare il piatto con qualche foglia di spinaci fresca magari tagliata a julienne.

Per un piatto più sfizioso, potete tagliare a julienne qualche foglia di spinaci, passarla nella farina e friggere gli spinaci a julienne in abbondante olio di oliva oppure di arachidi. Si possono poi utilizzare queste foglie per la decorazione finale del piatto di trofie cremose.

Per non perdere nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente COME RIUTILIZZARE PANETTONI E PANDORI Successivo PASTA FRESCA ALLA BARBABIETOLA