Crea sito

Pan brioche salato | Ricetta base

Il pan brioche salato infallibile è una ricetta base per brioche salate sofficissime che si conservano soffici per giorni. Soffice, sofficissimo e ancora di più. Si mantiene morbido per giorni grazie alla speciale tecnica di impasto e alla lievitazione in frigorifero. E’ eccezionale, credetemi!

 

PAN BRIOCHE SALATO INFALLIBILE ricetta base perfetta per rosticceria
PAN BRIOCHE SALATO INFALLIBILE ricetta base perfetta per rosticceria

Pan brioche salato infallibile

 

COSA SERVE?

  • 250 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 2 uova
  • 50 g di zucchero semolato
  • 7-10 g di sale fino
  • 100 g di burro
  • 180 g di latte scremato
  • 8 g di lievito di birra fresco  (se fa freddo, anche 10-14 g a seconda delle temperature )

 

 

PAN BRIOCHE SALATO INFALLIBILE ricetta base perfetta per rosticceria
PAN BRIOCHE SALATO INFALLIBILE ricetta base perfetta per rosticceria

 

 

COME SI PROCEDE? 

Innanzitutto sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e aspettare che si raffreddi. Scoprite tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccando QUI .

Preparare l’impasto. Versare in planetaria il latte con il lievito e la farina, azionare la planetaria alla velocità 1 e aggiungere le uova una alla volta. Non aggiungere l’uovo successivo fino a che il primo non sia stato completamente assorbito dall’impasto. Aggiungere a questo punto lo zucchero e il sale e ancora una volta aspettare che l’impasto li assorba completamente.
Quindi inserire il burro in crema un cucchiaio per volta. Non aggiungere il cucchiaio successivo fino a che il precedente cucchiaio di burro non sia stato completamente assorbito dall’impasto. Quando tutto il burro sarà stato assorbito, lavorare l’impasto per 5 minuti sempre a velocità 1, poi aumentare a velocità 3 e lavorare per altri 5 minuti. Quindi tornare a velocità 1 e lavorare per 2-3 minuti, poi a velocità 3 e lavorare per 2-3 minuti, poi ancora 1 e così via fino a che l’impasto non si staccherà dalle parete della ciotola e rimarrà attaccato solo sul fondo della stessa. La pasta brioche più si lavora e meglio è, più sarà soffice e per più tempo conserverà la sua sofficità. Quindi non abbiate fretta, fatela girare in planetaria per almeno 20-30 minuti.

 Far lievitare a temperatura ambiente. Spegnere quindi la planetaria, lavorare leggermente la pasta con le mani e formare una palla. Mettere l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume lontano da correnti d’aria.
 Dare quindi all’impasto la forma desiderata: bauletto, palline per il danubio, cornetti, treccine, brioche e quant’altro.
Far lievitare in frigorifero. Adagiare le forme così ottenute nelle teglie rivestire di carta forno, coprire con pellicola trasparente e far lievitare in frigo per tutta la notte.
Il mattino seguente, togliere dal frigo le brioche e lasciarle a temperatura ambiente per 1 ora. Spennellarne poi la superficie con un tuorlo sbattuto in 2-3 cucchiai di latte.
Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 20-30-40 minuti in base alla grandezza e alla forma delle brioche.
Sfornare e conservare le brioche in un contenitore ermetico.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.