Crea sito

MARITOZZO RICETTA

Maritozzo ricetta tradizionale romana delle famose brioche farcite. Famosi sono i maritozzi con panna, ma sono ottimi anche farciti con crema o gelato. La ricetta tradizionale prevede a volte l’aggiunta di uvetta nell’impasto, ma non tutti la utilizzano perciò voi sentitevi liberi di utilizzarla oppure no a seconda dei gusti.

La ricetta dei maritozzi romani è quella tipica del pan brioche, ma se desiderate brioche che si conservano soffici per giorni provate la lievitazione delle brioche in frigorifero (trovate qui tutte le istruzioni QUI ).

MARITOZZO RICETTA TRADIZIONALE ROMANA brioche farcite
  • Preparazione: 40
  • Cottura: 12-15
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 20 brioche
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per i maritozzi

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Farina Manitoba
  • 180 ml Latte
  • 120 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 1 Buccia di limone grattugiata
  • 50 g Uvetta (facoltativi)
  • 12 g Lievito di birra
  • 1 Baccello di vaniglia

Per farcire

  • q.b. Panna montata spray
  • q.b. Gelato
  • q.b. Crema pasticcera (o altra crema a piacere)

Preparazione

Attivare il lievito.

  1. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi formando la schiuma in superficie. Per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI .

Preparare l'impasto delle brioche.

  1. Versare in planetaria il latte con il lievito e la farina, azionare la planetaria alla velocità 1 e aggiungere un uovo alla volta.

    Aggiungere a questo punto lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e i semi di vaniglia e ancora una volta aspettare che l’impasto li assorba completamente.
    Quindi inserire il burro in crema un cucchiaio per volta. Non aggiungere il cucchiaio successivo fino a che il precedente cucchiaio di burro non sia stato completamente assorbito dall’impasto. Quando tutto il burro sarà stato assorbito, aggiungere l’uvetta ammollata in acqua e strizzata (si può anche evitare di aggiungere l’uvetta, volendo) e lavorare l’impasto per 5 minuti sempre a velocità 1, poi aumentare a velocità 3 e lavorare per altri 5 minuti. Quindi tornare a velocità 1 e lavorare per 2-3 minuti, poi a velocità 3 e lavorare per 2-3 minuti, poi ancora 1 e così via fino a che l’impasto non si staccherà dalle parete della ciotola e rimarrà attaccato solo sul fondo della stessa. La pasta brioche più si lavora e meglio è, più sarà soffice e per più tempo conserverà la sua sofficità. Quindi non abbiate fretta, fatela girare in planetaria per almeno 20-30 minuti.

Far lievitare il pan brioche.

  1. Spegnere quindi la planetaria, lavorare leggermente la pasta con le mani e formare una palla. Mettere l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume lontano da correnti d’aria.

  2. MARITOZZO RICETTA TRADIZIONALE ROMANA brioche farcite

Formare le brioche.

  1. Staccare un pezzettino di impasto grande quando una prugna ed allungarlo leggermente in modo da ottenere una forma a uovo. Adagiare il maritozzo così ottenuto in una teglia rivestita di carta forno.

    Ripetere il procedimento per tutti i maritozzi fino ad esaurimento degli ingredienti.

    Spennellare poi ogni maritozzo con del latte.

Far lievitare le brioche.

  1. Coprire la teglia con i maritozzi con pellicola trasparente e farle lievitare le brioche a temperatura ambiente fino a che non avranno raddoppiato il proprio volume.

Cuocere i maritozzi romani.

  1. Infornare le brioche siciliane in forno già caldo a 180°C per circa 12-15 minuti in base alla grandezza delle brioche e alla potenza del forno.

Farcire le brioche.

  1. Una volta sfornate le brioche, fare un taglio longitudinale su ciascuna brioche, allargare leggermente la cavità delle brioche e farcirle a piacere con panna montata, gelato o qualsiasi tipo di crema a piacere.

  2. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Note

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.