GNOCCHETTI TIROLESI SPECK E RADICCHIO ricetta con spatzle

Gli gnocchetti tirolesi speck e radicchio sono un primo piatto veloce. Tipici della cucina tipica Alto Atesina, impreziositi da una crema al formaggio. Un primo piatto che volendo è anche un piatto completo. Ideale anche per l’aperitivo salato o per una tavalata di buffet salati. Se siete stanchi della solita spaghettata di mezzanotte, provate questo piatto e vedrete che sapore. E se avete poco tempo a disposizione ma non volete rinunciare ai piaceri della buona tavola provatelo e ne sarete soddisfatti. Gli gnocchetti tirolesi sono chiamati anche spatzle e sono tipici della cucina Alto Atesina. In commercio si trovano due tipi di spatzle: bianchi o verdi. La differenza è solo l’aggiunta di spinaci nell’impasto degli spatzle verdi.

GNOCCHETTI TIROLESI SPECK E RADICCHIO ricetta con spatzle
GNOCCHETTI TIROLESI SPECK E RADICCHIO ricetta con spatzle

Gnocchetti tirolesi speck e radicchio

 

COSA SERVE?

Ingredienti per 2 persone:

  • 500 g di gnocchetti tirolesi (io ho utilizzato quelli agli spinaci ma vanno bene anche quelli bianchi)
  • 50 g di speck di montagna
  • 2 cucchiai di ricotta fresca
  • 1 presa di parmigiano grattugiato
  • 1/2 cipolla
  • Per il pesto di radicchio:
    5 foglie di radicchio rosso
    olio evo q.b.
    sale e pepe nero a piacere
    aglio a piacere

 

 

GNOCCHETTI TIROLESI SPECK E RADICCHIO ricetta con spatzle
GNOCCHETTI TIROLESI SPECK E RADICCHIO ricetta con spatzle

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare il pesto di radicchio. Lavare bene le foglie di radicchio e asciugarle. In un tritatutto unire il radicchio, il sale, il pepe e un pezzettino di aglio (se piace). Tritare il tutto.

Cuocere gli spatzle. In una padella imbiondire la cipolla grattugiata in olio evo. Aggiungere gli gnocchetti tirolesi e 100 ml di acqua, aggiustare di sale e cuocere mescolando continuamente fino a che l’acqua non si sia assorbita. All’ultimo momento aggiungere lo speck a cubetti o a listarelle, la ricotta fresca e il pesto di radicchio. Mescolare e togliere dal fuoco.

Portare in tavola e servire con una abbondante spruzzata di parmigiano grattugiato.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente WEETABIX PANCAKES ricetta pancakes solo albumi Successivo GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta