Crea sito

GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta

Gelato fatto in casa senza gelatiera, alla frutta, cremosissimo, furbissimo, senza grassi né zuccheri aggiunti, velocissimo e con pochissime calorie. Vi sembra impossibile? Non lo è, è la pura e semplice realtà. Un gelato di sola frutta, vegetale al 100%, salutare ma buono e cremoso come il classico gelato artigianale della gelateria. Niente gelatiera, bastano un buon tritatutto e un congelatore. Dite che si può fare? Io dico di sì!

GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta furbissimo
GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta furbissimo

Gelato fatto in casa senza gelatiera

 

COSA SERVE?

Ingredienti per 2 gelati:

  • 1 banana (100 g)
  • 250 g di lamponi (oppure fragole, mirtilli, ribes, more, pesca, melone, ecc)
  • acqua oppure latte vegetale (di mandorla, di cocco, di avena, di soia, di riso, di nocciola, di farro, o altro) q.b. (5-6 cucchiai)
  • dolcificante a piacere

 

GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta furbissimo
GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta furbissimo

 

COME SI PROCEDE?

Sbucciare la banana e tagliarla a rondelle sottili. Adagiare le rondelle di banana in un piatto rivestito di carta forno. Mettere il piatto con la banana nel congelatore e far congelare completamente la banana (occorreranno 1-2 ore a seconda dello spessore delle fettine di banana).

Lavare i lamponi (o altra frutta fresca a piacere) sotto acqua corrente, poggiarli in un piatto rivestito di carta forno e far congelare anche questi per 1-2 ore.

Quando la frutta sarà completamente ghiacciata, versarla nel tritatutto ed iniziare a tritare. Aggiungere poi a filo il latte vegetale e tritare ancora fino ad ottenere un composto denso e cremoso. A seconda del grado di maturazione della frutta e del sua contenuto in acqua le quantità di latte vegetale da inserire possono variare, quindi consiglio di aggiungere un cucchiaio di latte vegetale alla volta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Una volta ottenuto un composto cremoso e denso, distribuirlo nelle coppette e servire immediatamente.

Se il gelato dovesse avanzare, può essere ricongelato. Bisogna però tener presente che ricongelandolo, si indurirà nuovamente. Quindi prima di servirlo di nuovo bisognerà frullarlo per pochi secondi nel tritatutto.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

2 Risposte a “GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA ricetta gelato alla frutta”

I commenti sono chiusi.