Crea sito

GELATO AL CIOCCOLATO FURBO senza grassi e senza zuccheri aggiunti

Il gelato al cioccolato furbo non solo è golosissimo e cremoso, è anche facile velo e senza grassi. Decidete voi se aggiungere zucchero o dolcificante. Io utilizzo del dolcificante ipocalorico in gocce, ma voi volendo potete anche utilizzare del miele o del malto d’orzo o ancora sciroppo di agave o sciroppo di acero a anche niente, se preferite i sapori intensi. Per quanto riguarda il latte per diluire, io a volte utilizzo latte di soia light, altre volte latte di avena, oppure latte di mandorla, latte di nocciola, latte di cocco, a volte semplicemente acqua.

Per tante altre ricette di gelato furbo alla frutta cliccare QUI .

Per la ricetta del gelato furbo alla banana cliccare QUI .

Per la ricetta del gelato furbissimo alla vaniglia cliccare QUI .

Per la ricetta base del gelato furbo senza gelatiera cliccare QUI .

GELATO AL CIOCCOLATO FURBO senza grassi e senza zuccheri aggiunti
GELATO AL CIOCCOLATO FURBO senza grassi e senza zuccheri aggiunti

Gelato al cioccolato furbo

 

COSA SERVE?

  • 100 g di banana matura
  • 2 cucchiai abbondanti di cacao amaro
  • 20-40 ml di latte vegetale o acqua
  • dolcificante a piacere (facoltativo)

 

GELATO AL CIOCCOLATO FURBO senza grassi e senza zuccheri aggiunti
GELATO AL CIOCCOLATO FURBO senza grassi e senza zuccheri aggiunti

 

 

COME SI PROCEDE?

Sbucciare la banana e tagliarla a fettine sottili. Adagiare le fettine di banana in un piatto rivestito di carta forno e riporre in freezer per 2-3 ore, il tempo necessario affinché le fettine di banana siano perfettamente congelate.

Tirare fuori dal freezer le fettine di banana congelate e versarle nel boccale di un tritatutto. Tritare per qualche secondo in modo da polverizzarle, quindi aggiungere il cacao amaro e tritare ancora. Incorporare poco per volta il latte vegetale (e il dolcificante, se si gradisce un gelato più dolciastro) fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Versare il gelato così ottenuto nelle coppette e servire.

Volendo, si può preparare anche tanto gelato tutto in una volta e poi ricongelarlo. Al momento di mangiarlo però, poiché in freezer diventerà duro, prima di essere servito sarà necessario rimetterlo nel tritatutto per pochi secondi in modo da renderlo nuovamente cremoso.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.