Crea sito

Frittelle di fiori di zucca, Pizzelle di sciurilli

Tipiche della migliore tradizione napoletana, le frittelle di fiori di zucca (che a Napoli chiamano pizzelle di sciurilli) sono perfette come antipasto, aperitivo, o come accompagnamento per salumi o formaggi. Un ottimo modo per far mangiare le verdure anche ai bambini e a chi quando sente parlare di ortaggi storce il naso. Le frittelle di fiori di zucca sono così facili e veloci da preparare che una volta provate vorrete sempre rifarle.

“Mai mangiate delle pizzelle così buone” così dicono delle mie 🙂

Frittelle di fiori di zucca, Pizzelle di sciurilli
Frittelle di fiori di zucca, Pizzelle di sciurilli

Allora, vi do qualche indicazione:
1-Poiché il cremore di tartaro e il bicarbonato, a contatto con i liquidi esplicano il loro potere lievitante, le frittelle di fiori di zucca vanno fritte immediatamente, non bisogna far riposare l’impasto.
2-La birra non è indispensabile, ma aiuta la lievitazione e conferisce il tipico retrogusto di malto alle frittelle di fiori di zucca
3-Friggete in abbondante olio di modo che le frittelle di fiori di zucca risultino croccanti all’esterno e incorporino pochissimo olio all’interno
4-Non eccedete con e dimensioni delle frittelle di fiori di zucca, più piccole saranno prima e meglio cuoceranno
5-Se preferite delle frittelle di fiori di zucca con più impasto e meno fiori, riducete di a 250 gr la quantità di fiori e lasciate invariati tutti gli altri ingredienti (a me piacciono molto “fiorite”!!!)

Frittelle di fiori di zucca

 

COSA SERVE?

  • 400 gr di fiori di zucca
  • 250 gr di farina 00
  • 8 gr di sale
  • pepe
  • 2 pugni di pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiaini di cremore di tartaro
  • 1 uovo grande
  • 1/2 bicchiere di birra
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • Olio di semi di arachidi per friggere

 

 

COME SI PROCEDE?

In una insalatiera molto capiente mescolare farina, cremore di tartaro, bicarbonato, sale e pecorino. Unire quindi uovo sbattuto, birra e acqua. Pepare, Incorporare i fiori di zucca puliti, lavati e tagliati a listarelle. Mescolare velocemente e friggere in abbondante olio bollente. Per le dimensioni della frittella basta regolarsi con un cucchiaio: prendere un cucchiaio raso di impasto e farlo colare nell’olio assicurando una forma rotonda più o meno. Ripetere il procedimento fino ad esaurimento dell’impasto. Poggiare le frittelle su carta assorbente appena dopo averle scolate dall’olio bollente. Se necessario spolverare con sale dopo cotte.

Per non perdervi nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria e rimanete sempre in contatto con me.

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

2 Risposte a “Frittelle di fiori di zucca, Pizzelle di sciurilli”

I commenti sono chiusi.