COME MONTARE LA PANNA A NEVE FERMA

Come montare la panna a neve ferma? Ecco per voi trucchi consigli e segreti per fare la panna montata in casa. Soda, spumosa, fermissima.

La panna è un derivato del latte che si presta a numerose preparazioni. Esistono diversi tipi di panna: la panna da cucina (che deriva dalla scrematura del latte ed ha un contenuto di grassi di circa il 20%) e la panna da montare (anch’essa derivante dalla scrematura del latte ma con un contenuto di grassi maggiore, circa il 30%).

Esistono inoltre altri tipi di panna che non derivano dal latte vaccino ma sono composti vegetali, la classica panna vegetale che si trova in tutti i supermercati e che spesso è anche già zuccherata.

 

Come fare la panna montata?

 

La panna vegetale si monta a neve fermissima abbastanza facilmente, non solo perchè contiene al suo interno zucchero ma anche perché contiene degli addensanti che ne consentono una montatura rapida veloce ed impeccabile.

La panna vegetale, così come la panna fresca (di latte vaccino) per essere montate devono essere fredde di frigo, quindi bisognerà riporle in frigorifero per almeno 4-5 ore prima di montarle.

 

Come montare la panna a neve ferma? Ecco per voi trucchi consigli e segreti per fare la panna montata in casa. Soda, spumosa, fermissima.
Come montare la panna a neve ferma? Ecco per voi trucchi consigli e segreti per fare la panna montata in casa. Soda, spumosa, fermissima.

 

Per quanto riguarda la panna fresca (quella derivante dal latte vaccino), più alto è il contenuto di grassi (deve essere sempre superiore al 30%) più ferma sarà la panna montata perché riuscirà ad inglobare più aria al suo interno.

 

Come montare la panna a neve ferma?

 

Oltre al contenuto di grassi della panna, come abbiamo già accennato in precedenza, è necessario che la panna sia ben fredda prima di iniziare a montarla.

Soprattutto se si lavora in ambiente caldo, è bene raffreddare anche gli utensili che si utilizzeranno poi per montare la panna a neve ferma ossia sarà meglio mettere in congelatore per almeno un’ora sia la ciotola in cui si monta la panna sia le fruste (elettriche o manuali, a seconda se si monterà la panna a mano oppure con lo sbattitore elettrico).

Quando tutto sarà freddo (panna, ciotola e fruste) si potrà iniziare a montare la panna (che sia panna fresca oppure vegetale, non importa).

Per montare la panna a neve fermissima sarà necessario iniziare a montare a bassa velocità (che si utilizzino fruste elettriche o che si monti a mano, fa lo stesso) per poi aumentare gradatamente la velocità. In questo modo si eviteranno anche gli schizzi.

 

Come montare la panna a neve ferma? Ecco per voi trucchi consigli e segreti per fare la panna montata in casa. Soda, spumosa, fermissima.
Come montare la panna a neve ferma? Ecco per voi trucchi consigli e segreti per fare la panna montata in casa. Soda, spumosa, fermissima.

 

Come fare per non far smontare la panna montata?

 

Quando la panna avrà raddoppiato il proprio volume, si potrà aggiungere dello zucchero a velo per aiutare il montaggio. Consiglio di utilizzare circa 40-50 g di zucchero a velo per ogni 500 ml di panna da montare.

Nello zucchero a velo che si compra al supermercato è già presente amido all’interno, quindi se si utilizza lo zucchero a velo del supermervato, basterà aggiungere 50 g di zucchero a velo in 500 ml di panna.

Se si prepara in casa lo zucchero a velo frullando con il frullatore il classico zucchero semolato, sarà poi necessario aggiungervi un po’ di amido di mais. Quindi, se si prepara in casa lo zucchero a velo, consiglio di utilizzare per 500 ml di panna da montare, circa 40-45 g di zucchero a velo (fatto in casa) con l’aggiunta di 5-8 g di amido di mais.

Sia che si utilizzi zucchero a velo già pronto sia che si utilizzi zucchero a velo fatto in casa, lo zucchero a velo dovrà essere aggiunto alla panna solo quando questa, durante il montaggio, avrà già raddoppiato il proprio volume.

Dopo l’aggiunta dello zucchero a velo, sarà necessario continuare a montare fino ad ottenere un composto spumoso ma compatto.

 

E’ necessario aggiungere lo zucchero a velo nella panna vegetale?

 

Dipende dal tipo di panna.

In linea generale, la panna vegetale se ben fredda si monta facilmente a neve fermissima anche senza zucchero perché contiene addensanti al proprio interno. Ma per ottenere un sapore dolce sarà comunque necessario aggiungere dello zucchero a velo in fase di montaggio della panna stessa.

In caso di panna vegetale già zuccherata non è necessario aggiungere zucchero a velo in quanto già contenuto all’interno della panna stessa.

 

Come fare per capire se la panna montata è pronta?

 

Per capire se avete montato bene la panna vi basterà fare la prova del cucchiaino. Prelevate un cucchiaino di panna e capovolgete poi il cucchiaino. Se la panna montata cola dal cucchiaino, vuol dire che non è montata a neve fermissima e che è necessario continuare a montare. Se la panna resta attaccata al cucchiaino senza cadere, vuol dire che è ben montata e pronta per essere utilizzata.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente PAN DI SPAGNA CON FECOLA DI PATATE Successivo TORTA MORETTA DOPPIA FARCITURA