Crea sito

CLOUD BREAD RICETTA

Cloud bread ricetta del pane nuvola che sta facendo impazzire il web. Senza lievitazione, velocissimo e adatto a ripieni dolci e salati. Il cloud bread è ormai un tormentone e la curiosità di provare questa ricetta era troppa… non potevo resistere! Oggi mi sono messa all’opera e in 3 minuti i miei pan nuvola erano pronti per essere infornati. Quella che trovate più sotto è la ricetta base dei pan nuvola, ma, se volete, potete arricchire l’impasto con una spruzzata di parmigiano grattugiato, oppure spezie a piacere tipo pepe nero, curry, paprika o ancora origano, salvia, rosmarino e altre erbe a piacere. O ancora potete arricchire il cloud bread con della vanillina, una spruzzata di cannella, una presa di cacao o altro ancora se decidete di provare la versione dolce. Il cloud bread è in realtà un finto pane, sì perché questa ricetta non prevede assolutamente l’utilizzo di farina: quindi il pane nuvola è un pane praticamente senza carboidrati. Sì, avete capito bene… niente carboidrati! Se siete a dieta e state riducendo l’introito di pane pasta e farinacei in generale, potete utilizzare il cloud bread per prepararvi degli sfiziosi sandwich low carb. Soffrite di celiachia? Non siete celiaci ma siete intolleranti alle proteine del glutine? Il pane nuvola non vi darà assolutamente nessun problema! Provatelo per merenda, per colazioni dolci o salate, persino in buffet di dolci e salatiservito nei cestini del pane, come base per preparare dei panini oppure dei crostini o divertitevi e sbizzarritevi con la fantasia creando abbinamenti sempre nuovi e diversi.


Cloudbread, pane nuvola è oggi un marchio registrato della azienda Nuvola Zero che produce numerosi prodotti senza carboidrati, tra cui anche il cloudbread in versione dolce e salata, oltre a vari snack low carb.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10-12 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova
  • 2 cucchiaiFormaggio fresco spalmabile
  • 1 pizzicoLievito istantaneo per preparazioni salate (oppure per dolci)

Preparazione

Prima di iniziare con la ricetta dei miei cloudbread, vi mostro la linea di prodotti della azianda Nuvola Zero Srl, tra cui anche il mitico Cloudbread sia in versione dolce (con il Dolce Zero alla vaniglia e il Dolce Zero al cacao), sia in versione salata (con il Pane Zero gusto pizza e il Pane Zero alla curcuma e sesamo).

COME PREPARARE IL PANE NUVOLA?

  1. Separare i tuorli dagli albumi. Montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di lievito istantaneo. Per quanto riguarda la scelta del lievito, potete utilizzare il lievito istantaneo per salati se decidete di farcire il pane nuvola con ripieni salati oppure potete utilizzare il lievito istantaneo per dolci se preferite farcire il cloud bread con ripieni dolci. Ma, a dirla tutta, se utilizzate lievito istantaneo per salati potete successivamente farcire il pane nuvola a vostro piacere, sia con ripieni dolci che con ripieni salati. Mescolare i tuorli con il formaggio fresco spalmabile. Versare i tuorli negli albumi montati e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

  2. Rivestire una teglia da forno con della carta forno. Se ungete con pochissimo olio di semi la carta forno è ancora meglio. Con un cucchiaio versare nella teglia una cucchiaiata di composto in modo da formare un piccolo cerchio. Questo cerchio sarà il vostro cloud bread. Ripetete il procedimento fino ad esaurimento del composto distanziando i cerchi tra di loro perché in cottura tenderanno al allargarsi leggermente.

Cuocere il cloud bread

  1. Infornare i cloud bread così ottenuti in forno già caldo a 150°C per circa 20 minuti o comunque fino a che non inizieranno a dorarsi.

  2. Sfornare quindi il cloud bread, farlo intiepidire e staccarlo dalla carta forno. Servirlo tiepido oppure freddo, in accompagnamento a salumi, formaggi, verdure, a mo’ di panino, come crostino o come bruschetta. Oppure accompagnarlo a marmellata, frutta, yogurt e creme dolci a proprio piacere.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

9 Risposte a “CLOUD BREAD RICETTA”

        1. Ti verrebbero bianchi e comunque dovresti provare ad aumentare poi il formaggio per equilibrare le quantità di grassi che ti danno la caratteristica consistenza dei cloud breads

    1. Non sbagli nulla, è proprio la loro caratteristica. E’ il calore che li fa gonfiare, poi si sgonfiano naturalmente ma restano morbidissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.