Crea sito

Vitello tonnato ricetta semplice

Vitello tonnato ricetta semplice…
Il vitello tonnato, conosciuto anche come vitel tonnè è una ricetta classica italiana e piemontese, anche se molte altre regioni del Nord se ne contendono la paternità
La versione originale è antica, e a dirla tutta se ne sono perse quasi completamente le indicazioni, soppiantate da versioni più moderne. Si crede comunque che nelle prime varianti, la carne fosse servita calda, con una salsa al limone addensata con farina e non prevedeva assolutamente l’aggiunta del tonno, ingrediente citato per la prima volta da Artusi nel 1891.
Facendo parte della tradizione, ne esistono diverse varianti e ogni famiglia ne ha una sua interpretazione.
Preparato con il girello di vitello, oggi il piatto viene servito freddo o a temperatura ambiente, tagliato a fette sottili e condito con una salsa a base di uova e tonno, cui vengono aggiunti altri aromi e sapori più o meno intensi.
Io vi racconterò come realizzo la mia ricetta del vitello tonnato, elaborata nel tempo prendendo elementi della tradizione e elementi più moderni e vi spiegherò l’unico segreto che rende la carne morbida e succosa, perfetta per fare una gran bella figura in tavola con semplicità e senza stress.
Pronti? Corriamo in cucina e mettiamoci in opera!!

Vitello tonnato ricetta semplice
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.2 kgvitello (girello)
  • 2carote
  • 1cipolla (piccola)
  • 1 costasedano
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • q.b.sale
  • 3chiodi di garofano
  • 3 fogliealloro
  • 3 fogliesalvia
  • 2uova (sode)
  • 70 gmaionese
  • 25 gcapperi (dissalati)
  • 100 gtonno ( sgocciolato)

Strumenti

  • Termometro da cucina
  • Pentola

Preparazione

  1. Vitello tonnato ricetta semplice

    Acquistate dal macellaio un pezzo di girello, potete chiedere d’inserirlo nella rete, oppure lo legherete voi a casa per evitare che perda la forma durante la cottura.

    Pelate le carote e la cipolla, sciacquatele e sciacquate anche la costa di sedano.

    Preparate anche gli odori.

  2. Vitello tonnato ricetta semplice

    Potete lasciare il vitello a marinare per circa mezza giornata nel vino e gli aromi, o fare come me e cuocerlo subito.

    Raccogliete tutti gli ingredienti in una pentola dal fondo spesso e abbastanza capiente, coprite il vitello con acqua e portate a bollore.

    Salate e lasciate che il vitello cuocia a fiamma bassa per circa un’ora.

    Per ottenere una carne tenera e succosa è indispensabile misurarne la temperatura al cuore e non superare i 60°C.

    Se non avete il termometro, sappiate che per 1kg di carne, questa temperatura si raggiunge in circa 1 ora.

  3. Vitello tonnato ricetta semplice

    Estraete la carne dal brodo, posizionatela su una gratella e lasciate che si freddi. Posizionate la gratella su un piatto che possa raccogliere i succhi.

    Lasciate restringere il brodo per altri trenta minuti a fuoco vivace, ma prima estraete anche la cipolla, le carote e il sedano e lasciateli freddare.

  4. Lessate le uova: inseritele in una piccola pentola colma d’acqua e lasciate che parta il bollore, quindi attendete 9 minuti e spegnete. Lasciate che si freddino pure queste.

    Pronti tutti gli ingredienti inserite nel boccale del frullatore le uova, la maionese, i capperi dissalati, i filetti di acciuga, le carote, la cipolla e le coste di sedano, qualche foglia di prezzemolo e frullate tutto fino ad ottenere una salsa che abbia la consistenza che desiderate.

    Se vi dovesse sembrare troppo densa aggiungete un qualche cucchiaio di brodo a temperatura ambiente.

    Potete anche omettere la maionese e regolare la consistenza della salsa con brodo freddo e succo di limone.

    Realizzata la salsa distribuitene un po’ su un piatto da portata, affettate la carne a fette sottili e disponetevela sopra.

    Potrete aggiungere quindi il resto della salsa, o se gradite un’estetica più curata, mettetela in una salsiera, dove chi vorrà potrà attingere.

    Servite la carne fredda o a temperatura ambiente e conservate la parta avanzata in frigo ben coperta da pellicola, per consumarla entro 24-36 ore.

  5. Vitello tonnato ricetta semplice
  6. Potrete utilizzare il brodo avanzato per preparare un buon risotto.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.