Crea sito

Spaghetti alla chitarra con le cozze

Spaghetti alla chitarra con le cozze surgelate…
Qualche giorno fa ho acquistato delle cozze surgelate, solitamente preferisco comprarle fresche , ma mi sono fatta tentare dall’offerta e le h o portate a casa.
Per il blog avevo preparato anche della pasta all’uovo, precisamente gli spaghetti alla chitarra e cercando l’idea di un sugo goloso e diverso dal solito per condirli, ho pensato di farne uno con le cozze surgelate appena comprate.
Certo, fossero state fresche il risultato finale sarebbe stato ancora più buono, ma devo dire che anche in questo modo, il piatto era delizioso ed è finito in un attimo!
Curiosi? Andiamo in cucina a prepararlo insieme e vedrete anche voi che bontà!

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta all’uovo

  • 500 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 5uova (grandi)
  • q.b.farina (per la spianatoia)

Per il sugo

  • q.b.prezzemolo
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 200 gpomodorini
  • 150 gpassata di pomodoro
  • 450 gcozze (surgelate)

Strumenti

  • Chitarra per pasta
  • Pentola
  • Padella

Spaghetti alla chitarra con le cozze: preparazione…

  1. Versate la farina su una spianatoia, fate una fontana e aggiungete le uova.

    Sbattetele con la forchetta all’interno della farina, fino a fargli incorporare tutte le uova.

  2. Assorbite le uova, cominciate a lavorare con le mani e se l’impasto risultasse troppo difficile da manipolare, aggiungete uno, al massimo due cucchiai d’acqua.

    Ottenuto una pasta liscia, omogenea e soda, copritela con pellicola e lasciatela riposare a temperatura ambiente per un’ora.

  3. Dividete la pasta in tre parti e stendetela in sfoglie spesse due millimetri, dategli una forma stretta e lunga che si possa adattare alla chitarra, se serve, spolverate il piano con la farina.

    Poggiate la prima sfoglia sulle corde della chitarra spolverata di farina, passate sulla sfoglia con il mattarello fino a tagliare tutta la pasta.

    Spostate la pasta pronta su un canovaccio di cotone dove avete sparso un po’ di farina.

    Mettete la pentole sul fuoco e aspettate che l’acqua prenda a bollire.

  4. Spaghetti alla chitarra con le cozze

    Durante l’ora che l’impasto per la pasta riposa, preparate il sugo.

    In una padella rosolate l’aglio e i prezzemolo, unite i pomodorini, salate e lasciate appassire.

    Unite la passata e dopo qualche minuto aggiungete le cozze surgelate, alzate la fiamma e lasciate evaporare i liquidi in eccesso.

    Spegnete quando avrete ottenuto un sugo denso.

    Cuocete la pasta in acqua bollente, quando cotta, scolatela e raccoglietela nella pentola con il sugo.

    Mescolate, se serve, aggiungete un po’ d’acqua di cottura della pasta messa da parte preventivamente, impiattate e portate subito in tavola.

  5. Spaghetti alla chitarra con le cozze

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.