Pesto di pomodori freschi

Pesto di pomodori freschi con mandorle e basilico, una ricetta originale per un pesto estivo sfizioso e nuovo. Qualche giorno fa ho comprato dei bei pomodori a grappolo, tondi, dolci, rossi e profumatissimi, erano così belli che mi hanno ispirato l’idea di un pesto con pomodori freschi. Certo, il pesto di pomodori secchi lo conosciamo tutti, ma avete mai pensato di fare un pesto di pomodori freschi? Avendo quei pomodori stupendi ho pensato di infornarli e una volta cotti e pelati li ho utilizzati, frullandoli insieme a delle mandorle tostate, tanto basilico, olio e formaggio, il tutto per ottenere un pesto originale, profumato e buonissimo. Questo pesto che potrei anche chiamare pesto di pomodori confit è risultato talmente buono, che un’assaggio tira l’altro sono stata costretta a riprepararlo, infatti non mi sarebbe bastato per cena e per condire la pasta. Sapete perchè? Questa crema deliziosa, questo pesto di pomodori infornati è perfetto non solo per condire un primo originale e diverso dal solito, ma sta divinamente anche sulle bruschette! Andiamo in cucina e prepariamolo insieme, ma prima vi ricordo che se volete restare aggiornati su tutte le mie ricette, potete seguire mia pagina Facebook (qui) e il mio profilo Instagram (qui).

Cercate altre ricette per pesto originale e sfizioso? Provate:

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate e Autunno

Ingredienti

Ingredienti per fare il pesto di pomodori freschi

4 pomodori (maturi, circa 500g)
100 g mandorle (da pelare o 80g già pelate)
100 g Grana Padano grattugiato (o parmigiano)
30 g pecorino (toscano o romano)
20 foglie basilico (fresco)
100 g olio extravergine d’oliva
1/4 spicchio aglio
1 cucchiaino zucchero (raso)
1 pizzico origano secco
q.b. sale

Strumenti

Forno
Teglia
Frullatore
Ciotole

Passaggi

Come fare il pesto di pomodori freschi con mandorle e basilico

Sciacquate i pomodori, divideteli a metà e con l’aiuto di un cucchiaio e di un coltello eliminate i semi e tutta la parte acquosa. Disponeteli in una teglia, cospargeteli con un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e origano e cuoceteli in forno già caldo, ventilato o statico per 40 minuti a 200°C, facendo attenzione che non si brucino.

Mentre i pomodori cuociono, portate a bollore una pentola con dell’acqua, tuffatevi le mandorle e spegnete la fiamma. Lasciate riposare 5 minuti, poi scolate, lasciate intiepidire e pelate.

Finito di cuocere i pomodori, ripassate le mandorle in forno a 200°C per 6 minuti circa o fino a che non si saranno brunite leggermente.

Sfornati i pomodori lasciateli intiepidire, privateli della pelle, che dovrebbe andar via facilmente e metteteli da parte. Sfornate le mandorle e lasciatele freddare. Raccogliete nel boccale del frullatore i pomodori, le mandorle, il basilico sciacquato e scolato, il parmigiano, il pecorino, l’olio e frullate alla massima velocità, fino ad ottenere una crema omogenea.

Il nostro pesto è pronto per condire la pasta, le bruschette, la pizza (da utilizzare in questo caso all’uscita della stessa dal forno) e tutto quanto la vostra fantasia vi suggerirà.

Potrete consumare il pesto subito, al massimo della freschezza e del profumo o conservarlo in frigo per due giorni, ben sigillato in un contenitore ermetico.

In alternativa potrete porzionarlo e congelarlo, per consumarlo al bisogno. Con questa quantità di pesto e poca acqua di cottura, potrete condire circa 800g di pasta.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

 pinterestyou tubetwitter e  tiktok.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.