Crea sito

Pesto di pomodori secchi alla siciliana

Pesto di pomodori secchi, alla siciliana.

Quando l’estate avanza e il sole si fa sempre più forte, in Sicilia, come in molte altre regioni siciliane, si cominciano ad essiccare diversi prodotti dell’orto, ma tra questi, il principe dei prodotti essiccati è il pomodoro, che tagliato a metà e cosparso di sale, viene esposto al sole, fino ad ottenerne una completa disidratazione. Da questo procedimento nascono delle sfiziose delizie rosse, che rappresentano un delizioso antipasto da portare in tavola durante l’anno.

I pomodori secchi possono essere consumati in vari modi e tra questi modi, il pesto alla siciliana è uno dei migliori! Si tratta di una preparazione tipica a base di pomodori essiccati al sole appunto, mandorle, olio e formaggio che arricchita dal profumo fresco ed estivo del basilico, diventa un ottimo condimento per pane, bruschette e soprattutto pasta.

Se volete conoscere la ricetta, seguitemi un attimo in cucina e vedrete che semplicità|

Pesto di pomodori secchi alla siciliana
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g Pomodori secchi
  • 40 g Mandorle (Pelate e appena tostate)
  • 40 g Basilico
  • 100 g Ricotta di pecora (Fresca)
  • 50 g Grana padano (O pecorino)
  • q.b. Peperoncino (Se piace)
  • q.b. Aglio (Se piace)
  • 150 g Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Se comprate i pomodori vi consiglio di sbollentarli per qualche minuto e asciugarli per bene con un canovaccio pulito, scaricheranno il sale e diventeranno più morbidi.

    Io ho saltato questo passaggio, i miei pomodori sono stati asciugati in casa con l’essiccatore, li ho salati poco e non li ho fatti indurire troppo.

    Nel boccale del frullatore inserite tutti gli ingredienti e frullate fino ad ottenere una crema abbastanza omogenea.

    Il pesto e pronto per condire pasta e crostini, nel primo caso vi consiglio di diluirlo con poca acqua di cottura.

    Il pesto si conserva in frigo per 2/3 giorni, basta metterlo in un barattolo e ricoprirlo con dell’olio d’oliva in modo che non resti a contatto con l’aria. Potrete anche porzionarlo in cubetti o  bicchierini e congelarlo.

  2. Pesto di pomodori secchi alla siciliana

    Spero la ricetta vi sia piaciuta ed ho il piacere di invitarvi sulla mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose ricette!

    Mi troverete anche su pinterest e su instagram .

    Se questa ricetta ti è piacuta, guarda pure:

    Patè di pomodori secchi e mandorle;

    Pane di semola ai pomodori secchi;

    Pesto di basilico noci e mandorle.

  3. Con l’essiccatore ho preparato 450g di pomodori secchi, partendo da 2,6 kg di pomodori freschi ramati ed ho impiegato circa 20 ore impostando la massima temperatura e girandoli ogni 3 ore.

Note

Con questa dose di pesto ho condito circa 1,5 kg di spaghetti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.