Crea sito

Pane di semola alla curcuma con lievito madre facile

Pane di semola alla curcuma con lievito madre facile.

La curcuma è una spezia dalle tante potenzialità, è antinfiammatoria, antiossidante, antidolorifica e in generale curativa. Questa spezia dal colore giallo-arancio è conosciuta anche come “zafferano delle Indie”, il suo consumo costante migliora il funzionamento di stomaco e intestino e per di più aiuta a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei lipidi in eccesso. Noi in famiglia l’assumiamo spesso, la consumiamo sui primi, sui secondi, nei centrifugati e molto altro, delle volte amo addirittura farci il pane. Oggi appunto voglio condividere con voi una delle mie ricette, quella del pane facile alla curcuma con lievito madre, un pane sofficissimo, dal delicato aroma, molto saporito e che piace anche ai miei bimbi, che lo chiamano “pane dei Simpson”.

Se siete curiosi e  volete conoscere la ricetta, seguitemi, la prepareremo insieme!

Pane di semola alla curcuma
  • Preparazione: 8 Ore
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1,2 kg circa
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 600 g Farina di semola rimacinata
  • 450 g Acqua
  • 300 g Lievito madre (in estate 150g bastano)
  • 25 g Sale
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino Miele
  • q.b. Semi a piacere

Preparazione

  1. Rinnovate il vostro lievito, che dovrà essere pronto in tre ore se non fa troppo freddo, quindi mettetelo a lievitare in forno con lucina accesa.

  2. Versate sulla farina metà dell’acqua e la curcuma. Mescolate grossolanamente, coprite e lasciate riposare 30 minuti.

  3. Trascorso il tempo aggiungete il resto dell’acqua, il sale, il miele e la pasta madre, ben matura spezzettata . Lavorate qualche minuto in ciotola, poi infarinate una spianatoia e lavorate l’impasto per qualche minuto ancora.

    Coprite con un telo e lasciate riposare 20 minuti.

  4. Riprendete l’impasto, lavoratelo senza aggiungere farina fino ad ottenere una consistenza liscia e setosa, ci vorranno circa 10 minuti.

    Formate un rettangolo con la pasta e arrotolatelo su se stesso formando un cilindro, schiacciate il cilindro e arrotolate ancora una volta.

  5. Passate il rotolo di pasta sui semi, poi infarinate per bene  tutta la pagnotta e una cesta da lievitazione. Mettete il pane nella cesta con la chiusura del rotolo rivolta verso l’alto.

  6. Lasciate lievitare al caldo, a 28°C per tre ore, oppure riponete in forno con luce accesa per quattro ore circa.

    Quando il pane sarà lievitato quasi del tutto, riponetelo nella parte bassa del frigo per almeno due ore, continuerà a lievitare raffreddandosi e in cottura lo sbalzo termico lo farà sollevare di più.

    Una volta ottenuto un impasto  gonfio e raddoppiato, poggiate sul penultimo ripiano del forno una pietra refrattaria o una pirofila capiente, mette sul fondo del forno un contenitore con 200 ml d’acqua, accendete e portate tutto alla massima temperatura.

    Prendete li pane rivoltatelo su una pala infarinata, fate delle profonde incisioni sulla superficie e infornate facendolo scivolare sulla pietra o sulla pirofila.

    Cuocete il pane alla massima temperatura, ventilato, per 35 minuti, poi abbassate a 180°C e continuate a cuocere per altri 25 minuti circa, gli ultimi dieci minuti dei quali, con lo sportello aperto a spiffero (tenete sempre d’occhio la cottura, i tempi sono indicativi).

    Il pane cotto, quando busserete sul fondo risuonerà cavo come un tamburo, se ci siamo, sfornate e lasciate intiepidire prima di gustarlo.

  7. Pane di semola alla curcuma

    Se avete gradito la ricetta, vi invito a visitare la mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram , su twittere su google+.

    Ricordate, se realizzate le ricette del blog inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Pane di semola ai pomodori secchi;

Note

La ricetta  è adatta a realizzare anche un pane bianco semplice, o un pane con le olive o i pomodori secchi (ne aggiungerete150g), insomma è molto versatile.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.