Crocchette di patate e cavolfiore ricetta infallibile

Crocchette di patate e cavolfiore ricetta infallibile.
Adoro le verdure, si può dire che le amo quasi tutte e le mangio volentieri, mi piacciono semplicemente lessate con un filo d’olio a crudo e nelle fredde serate invernali, ne faccio davvero scorpacciate.
Purtroppo invece, i miei figli le mangiano malvolentieri e mi devo ingegnare di continuo a mascherarle, creando piatti sempre nuovi e ricchi di verdure che piacciano anche a loro.
Queste crocchette semplici, ma sfiziosissime nascono dal tentativo di creare una cena gustosa, che avesse i cavolfiori tra gli ingredienti principale e che piacesse anche ai miei ragazzi.
Che dire, il risultato è andato oltre le aspettative e a detta loro: “i cavolfiori si sentono, ma così sono buonissimi”!!
Se siete curiosi e volete provare anche voi le polpette di patate e cavolfiori, vi lascio la ricetta, vedrete, saranno un gran successo!!!

Polpette di patate e cavolfiore ricetta infallibile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni5 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gPatate a pasta gialla
  • 500 gCavolfiore
  • 2Uova medie
  • 100 gGrana o parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Olio di semi di girasole

Strument

  • Ciotola
  • Forchetta
  • Padella

Preparazione

  1. Lessate sia le patate che i cavolfiori.

    Le patate andranno sciacquate molto bene, poi messe in una pentola coperte d’acqua, salate e lasciate cuocere circa trenta minuti se piccole, se grandi i tempi di cottura aumenteranno. Voi per essere sicuri, infilzatele con uno stuzzicadenti, se cotte lo stecchino entrerà senza problemi.

    Una volta pronte toglietele dall’acqua, lasciatele intiepidire un po’ e poi schiacciatele con una forchetta mentre sono ancora calde.

    Per i cavolfiori: separate le cimette le une dalle altre, immergetele in acqua bollente appena salata e lasciate cuocere fino a che non saranno completamente morbide.

    Scolatele, lasciatele intiepidire, quindi schiacciatele con la forchetta e aggiungetele alle patate.

    Mescolate, unite le uova, il formaggio, il prezzemolo, poi il pangrattato poco per volta, fino ad ottenere un impasto asciutto, corposo, ma non duro.

    Se aggiungerete troppo pangrattato verranno dure e gommose, se troppo poco, in cottura si sfalderanno.

    Formate delle polpette, scaldate una padella con olio di semi di girasole e friggetele da un lato e poi dall’altro, attenzione, giratele solo dopo che si sia formata una bella crosticina croccante.

    Poggiate le polpette cotte su della carta assorbente, poi spostatele su un piatto da portata adatto e servitele ancora calde.

  2. Polpette di patate e cavolfiore ricetta infallibile

    Spero la ricetta vi sia piaciuta e ho il piacere di invitarvi sulla mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e  lasciando il vostro like resterete aggiornati su tante e nuove e golosità !
    Mi troverete anche su pinterest , su instagramsu twitter.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!
    Inoltre se volete ricevere un messaggio su Facebook con gli aggiornamenti su ogni nuova ricetta, clicca QUI e seleziona il tasto ISCRIVITI.

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Crocchette di cavolfiore;

    Crocchette di patate e baccalà;

    Crocchette di tonno e patate con cuore filante;

    Polpette di patate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.