Code di gamberi al sesamo con cappello di fiori di zucca

Code di gamberi al sesamo con cappello di fiori di zucca, un piatto che può essere servito come antipasto o un secondo sfizioso, dal sapore delicato ma stuzzicante.

code di gamberi al sesamo con cappello di fiori di zucca

Questa ricetta è preparata con i fiori di zucca biologici di Bio&Sisto, un’azienda agricola che coltiva i propri prodotti nelle terre di Tortorella a Monopoli e distribuisce esclusivamente nella provincia di Bari a km 0.

L’idea di questo piatto è nata con la collaborazione di mio marito. Discutendo su come far finire nella nostra pancia questi buonissimi fiori di zucca, lui si ricorda di aver visto in tv una ricetta che prevedeva l’abbinamento con i gamberi.

L’immagine dei gamberi con il cappello mi divertiva ma c’era qualcosa che mancava, un dettaglio che desse più personalità. Così abbiamo pensato di dare ai gamberi una consistenza leggermente croccante…e allora vai col sesamo!

Ingredienti: (per 2 persone)

8 code di gamberi

8 fiori di zucca

2 cucchiai di sesamo

3 albumi

2 cucchiai di farina

100 ml di olio di semi di arachidi

sale q.b.

Preparazione

Privare i gamberi della testa, del carapace e del budello sul dorso.

Lavare i fiori di zucca eliminando il pistillo e sciacquandoli delicatamente sotto l’acqua corrente. I fiori sono molto delicati, cercate di non romperli maneggiandoli.

In una ciotola mettere gli albumi sbattuti e calare i gamberi. In un altro piatto mettere il sesamo.

Scolare l’eccesso di albumi dai gamberi (lasciandolo sempre nella ciotola) e passarli nel sesamo. Inserire i gamberi nei fiori.

Nell’albume rimasto creare una pastella con la farina. Mescolate bene, evitando di creare grumi.

Immergere i fiori nella pastella e poi nell’olio bollente per pochi minuti fino a che non diventeranno dorati.

Togliere dall’olio, scolandoli bene ed adagiarli su della carta assorbente.

Un pizzico di sale e gustateveli subito ancora caldi!

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.