Crea sito

Tagliata di tacchino con rucola e melone

La tagliata di tacchino arrosto con rucola, melone e grana è uno dei secondi piatti freschi e gustosi ideali per le cene d’estate, forse perché la frutta regala ad ogni piatto in sentore di freschezza extra. Il melone in particolare è molto buono anche nelle insalate come quella con fagiolini, feta e ravanelli.

Un piatto per saziarsi rimanendo leggeri e senza rinunciare al gusto. Non tutti sanno ad esempio che, questa carne molto chiara e delicata fornisce un apporto calorico inferiore a quella del pollo e una percentuale di ferro quasi para a quella della carne di manzo. Inoltre, come tutte le carni bianche, quella di tacchino grazie al basso contenuto di grassi risulta molto più digeribile rispetto alle carni rosse.

In questo piatto la delicatezza della carne bianca, la dolcezza e il profumo del melone, il sapore vagamente pungente della rucola e il leggero piccantino del grana in scaglie si armonizzano perfettamente dando vita ad un’esplosione di sapore che delizia e soddisfa.

Semplice da preparare, gustoso, leggero e fresco sicuramente vi conquisterà.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 700 gPetto di tacchino
  • 2limoni grandi
  • 1 mazzettoRucola
  • 1Melone
  • 1 spicchioAglio
  • q.s.Grana padano (in scaglie)
  • q.s.Sale fino
  • q.s.Pepe nero
  • q.s.Olio extravergine d’oliva
  • q.s.Aceto balsamico (facoltativo)

Strumenti

    Preparazione

    1. Iniziate a preparare la tagliata di tacchino dalla marinatura. Spellate l’aglio e spremete i limoni ricavandone il succo.

      In un contenitore, preferibilmente preferibilmente con coperchio mettete il petto di tacchino, conditelo con un filo di olio evo, sale e pepe. Irroratelo con il succo di limone. Mettete nel contenitore anche lo spicchio d’aglio tagliato a pezzetti, chiudete con il coperchio e scuotete leggermente il contenitore per distribuire il condimento.

      Lasciate marinare petto di tacchino per 30 minuti.

      Scaldate per bene una padella antiaderente, o se preferiste una pistra, unite il tacchino e fatelo cuocere a fiamma media fin quando, su tutti i lati non risulterà ben abbrustolito.

      Badate bene, anche se all’esterno del petto di tacchino si è abbrustolito, all’interno è ancora crudo. Prelevate la carne con una pinza, trasferitela su un tagliere e tagliatela a fette, dritte o trasversali, di circa 1 cm di spessore.  Rimettete le fette in padella e ultimate la cottura.

      Nel frattempo che la carne si cuoce tagliate il melone a metà e con un cucchiaio rimuovete i semi e i filamenti interni. Tagliatelo a spicchi, eliminate da ogni spicchio la buccia e, con uno scavino ricavate dalla polpa tante palline. Se lo preferite potete tagliare la polpa semplicemente a pezzetti.

      Lavate la rucola e asciugatela accuratamente. Tagliate il grana in scaglie.

      A cottura ultimata lasciate raffreddare la tagliata di tacchino.

      Distribuite una base di rucola nel vassoio da portata, al centro distribuite la tagliata di tacchino e contornatela con le palline o i cubetti di melone.

      Condite con un filo di olio extravergine di oliva e, se lo gradite, con un goccio di aceto balsamico. Completate con le scaglie di grana e portate in tavola.

      Buon Appetito!

    Note

    Variante.

    A vostro piacere potete sostituire il petto di tacchino con l’altrettanto ottimo petto di pollo. Entrambe le carni risultano molto delicate e indicate per questa ricetta.

    Cottura in forno.

    Se preferite la cottura in forno potete cucinare il tacchino al cartoccio. Dopo la marinatura, mettete il tacchino su un foglio di alluminio con un poco di marinatura stessa. Chiudete il cartoccio e infornate  a 200°C per circa 20 minuti. La marinatura all’interno del cartoccio serve per far rimanere la carne morbida e non stoppacciosa.

     

     

    mandorle/.

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.