Confettura di albicocche senza fruttapec (con e senza zucchero)

Quest’anno per la prima volta ho preparato la confettura di albicocche. Ho un alberello che ha fruttato molto, le albicocche sono grandi, buonissime, dolcissime, grandi, e non volendo sprecarle ho deciso di fare la marmellata per la colazione e con la quale realizzare dei buonissimi sacher muffin e una golosissima crumble per ferragosto.

Essendo la prima volta che la faccio mi sono documentata e sono venuta a conoscenza delle proporzioni  da mantenere tra zucchero ( se lo si vuole mettere) albicocche e mele. Ho preferito non utilizzare la pectina pronta, quella sostanza che addensa e rende gelatinosa la marmellata ma ottenere gli stessi risultati  tramite le mele.

Riguardo allo zucchero le proporzioni sono di 2:1 per la frutta più dolce come albicocche,  fragole o ciliegie e di 3:2 per la frutta più aspra come arance, pompelmo, cedro ecc.

Riguardo alle mele invece la proporzione è sempre 2:1 quindi 1 mela ogni 500 g di frutta.

Prima di iniziare la preparazione delle confetture, marmellate, gelatine ecc è fondamentale sterilizzare i vasetti che le conterranno. Il metodo più semplice e veloce, a mio parere, è la lavastoviglie ma  è possibile farlo con altri metodi a seconda delle preferenze.

In questo articolo vi darò le ricette delle confetture con e senza zuccheri aggiunti quindi, una volta sterilizzati i vasetti e deciso quale preparare, seguitemi in cucina, iniziamo a prepararle.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo45 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni1 vasetto

Ingredienti

Per la marmellata senza zucchero

  • 1 kgalbicocche mature
  • 2Mele
  • Succo di ½ limone (succo)

Marmellata con zucchero di canna

  • 1 kgalbicocche mature
  • 500 gZucchero di canna
  • 2Mele
  • Succo di ½ limone

Strumenti

    Preparazione

    1. Confettura di albicocche senza zucchero.

      Lavate le albicocche, asciugatele apritele a metà ed eliminate il nocciolo all’interno. Lavate anche la mela, asciugatela, e tagliatela a pezzetti piccoli.

      Mettete albicocche e mele in una pentola capiente, irrorate con il succo di limone e lasciatele cuocere a fiamma bassa fin quando la frutta, disfacendosi no avrà dato forma ad un composto omogeneo. Ci vorranno dai 60 ai 90 minuti a seconda della frutta e dallo stato di maturazione.

      Se rimanessero dei pezzettini di mela più grandi e solidi potete rimediare con il frullatore ad immersione ad impulsi.

      Con un piccolo mestolo riempite i vasetti con la confettura ancora calda, chiudete bene con il tappo e metteteli a riposare a testa i giù per 15-20 minuti. Rigirate i vasetti e verificate che sia formato il sottovuoto. Altrimenti ripetete l’operazione.

      Conservate la confettura in un luogo fresco e  asciutto e attendete 1 mese prima di consumarla.

    2. Confettura di albicocche con lo zucchero.

      In una terrina lasciate macerare le albicocche con lo zucchero di canna per  45 minuti. Tagliate la mela a pezzettini piccoli. Trasferite il composto in una casseruola e lasciate cuocere a fiamma dolce fin quando la frutta non si sarà disfatta e il composto ottenuto non inizierà a prendere consistenza. Aggiungete il succo di limone e continuate a cuocere fin quando il tutto non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

      Anche in questo caso se rimanessero dei pezzettini di mela più grandi e solidi potete rimediare con il frullatore ad immersione ad impulsi.

      Trasferite il composto nei vasetti sterilizzati, chiudete con il tappo e rovesciate i vasetti sottosopra per almeno 15-20 minuti dopodiché rigirateli e verificate che il sottovuoto si sia formato.

      Aspettate un mese prima di consumare la confettura e conservatela in un posto fresco e asciutto.

      Una volta trascorso il tempo di riposo spalmate la vostra confettura di albicocche su una fetta biscottata e gustate.

    Note

    Conservazione. Una volta aperta la confettura si conserva in frigo per 7-10 giorni, non oltre.

    4,9 / 5
    Grazie per aver votato!


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.