Burger di lenticchie e cipolle rosse

Ieri ho finalmente avuto il tempo di preparare in casa i burger di lenticchie e cipolle rosse. Ogni anno, quando andiamo in vacanza in Umbria, io e mio marito ci fermiamo a pranzo a Spello in un locale dove preparano dei gustosissimi hamburger, sia di carne che vegetariani.
Un minuto dopo aver assaggiato i burger di lenticchie mi ero già riproposta di prepararli in casa per quanto mi erano piaciuti.

Un piatto perfetto da servire in tavola insieme alle polpettine di lupini quando abbiamo a pranzo amici vegetariani.

Sono buonissimi, saporiti, speziati, leggeri e semplici da preparare.
Ieri per farli ho utilizzato le lenticchie di Castelluccio ma a grande richiesta ho dovuto prepararli di nuovo anche oggi e non avendo più lenticchie secche in casa ho usato le precotte in lattina.
Perciò, se avete poco tempo a disposizione, poca voglia di cucinare o avete finito le lenticchie secche potete sostituirle con quelle in scatola. Il tempo di preparazione si ridurrà notevolmente e il sapore rimarrà buonissimo.

Non ci resta che avviarci in cucina a preparare questi buonissimi burger.

burger di lenticchie e cipolle rosse
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 hamburger

Ingredienti

  • 250 gLenticche
  • 4 cucchiaiPangrattato (colmi)
  • 20 gCipolle rosse
  • 1Uovo medio
  • q.b.Cumino in polvere
  • q.b.Chiodi di garofano macinati
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Prezzemolo tritato
  • q.b.Aglio granulare

Preparazione

  1. Sciacquate le lenticchie sotto l’acqua corrente, trasferitele in un casseruola, aggiungete il doppio di acqua, salate e lasciatele cuocetele per 40 minuti.

    Scolatele accuratamente in modo che rimangano il più possibile asciutte e lasciatele raffreddare. Io le ho scolate con un colino, smosse con un cucchiaio in modo che il liquido colasse via e poi le ho lasciate raffreddare, sempre nel colino, per 30 minuti.

    Spellate la cipolla rossa, tagliatela a pezzi e mettetela in un mixer. Lavate, asciugate le foglie di prezzemolo e initele alla cipolla. Riducete il tutto ad un trito fine.

  2. burger di lenticchie e cipolle rosse

    In una ciotola riunite le lenticchie con il pangrattato, l’uovo, mezzo cucchiaino di cumino, un pizzico di chiodi di garofano tritati, cipolle tritate col prezzemolo, un poco di aglio granulare e se serve aggiustate di sale.

    Impastate con le mani fin quando il tutto non risulterà ben amalgamato e compatto. Il composto sarà un pochino appiccicoso.

    Con un frullatore a immersione ad impulsi tritate grossolanamente l’insieme per pochi secondi. Dovrà rimanere un composto grossolano altrimenti i burger non si compatteranno al monento di dargli forma.

    Prendete un coppapasta di 8 cm di diametro, ungetelo leggermente all’interno con un filo di olio e posizionatelo su un foglio di carta da forno.

    Mettete all’interno del coppasta un poco di impasto e con le dita appiattitelo e copattatelo dando forma ai burger. Infine, delicatamente sfilate il coppapasta. Continuate così fino a ultimare l’impasto.

    I Burger di lenticchie e cipolle rosse sono pronti per essere cucinati. Scaldate un filo di olio extravergine in una padella antiadente e cuocete 4 minuti per lato.

    Buon Appetito!

Conservazione

I burger di lenticchie si conservano in frigorifero per mezza giornata in un piatto piano e coperti con la pellicola.

Possono essere congelati sia crudi che cotti separati tra di loro da un disco di carta da forno e riposti negli appositi sacchetti da freezer.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.