Risotto cavolo rosso, mirtilli e gorgonzola

L’idea di questo risotto cavolo rosso, mirtilli e gorgonzola è nata improvvisamente mentre preparavo dei buonissimi arancini.
Adoro il cibo dai colori vivaci perchè credo che porti in tavola l’allegria oltre al buon sapore.
Per questo quando ho a portata di mano ingredienti come il cavolo rosso che si prestano a realizzare piatti briosi e coreografici ne approfitto sempre volentieri.

Affascinata da quel bellissimo viola intenso che il cavolo ha conferito al riso quando lo scorso anno ho cucinato il risotto cavolo, mele e speck, ho pensato di ripetere la piacevole esperienza e cucinare un altro risotto stavolta con gorgonzola, mirtilli freschi e foglioline di menta.

Un risotto tanto buono e bello quanto semplice da preparare.
Particolare, raffinato, gustoso, chic, ricercato. Un insieme di sapori diversi che si armonizzano e si esaltano a vicenda.
Un piatto per stupire e deliziare.

Risotto con cavolo rosso, mirtilli e gorgonzola
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone

Ingredienti

  • 150 gRiso Roma o Carnaroli
  • 25 gCipolla rossa
  • 120 gCavolo rosso
  • 20 gGorgonzola
  • 500 mlbrodo vegetale (anche di dado)
  • q.b.Vino bianco (per sfumare)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale
  • 15 gburro (per mantecare)

Preparazione

  1. Risotto con cavolo rosso, mirtilli e gorgonzola

    Preparate il brodo vegetale e mantenetelo caldo.

    Spellate la cipolla e affettatela sottilmente.

    Tagliate il cavolo rosso a listarelle poi trasferitelo in un mixer e frullatelo.

    In una caseruola fate scaldre un filo di olio extravergine, unite la cipolla e lasciatela appassire per qualche minuto dopodichè aggiungete il riso e fatelo tostare per 2-3 minuti.

    Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare a fiamma vicace dopodichè abbassate la fiamma.

    Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e una parte del cavolo tritato, mescolate e lasciate che pian piano si asciughino.

    Portate a cottura il riso aggiungendo, un poco alla volta, altro brodo vegetale e altro cavolo rosso frullato.

  2. Risotto con cavolo rosso, mirtilli e gorgonzola

    Nel frattempo tagliate il gorgonzola a cubetti. sciacquate e asciugate delicatamente i mirtilli e la menta tamponandoli con della carta assorbente.

    A cottura ultimata del riso spegnete la fiamma e mantecate con una piccola noce di burro.

    Unite il gorgonzola a cubetti e mescolate giusto un secondo per distribuire il formaggio senza farlo sciogliere del tutto.

    Trasferite il risotto cavolo rosso, mirtilli e gorgonzola nei piatti individuali da portata, completate con mirtilli e foglioline di menta e servite in tavola.

    Buon appetito!

Colore e curiosità

Se volete conferire al vostro risotto un colore meno viola e più tendente al rosso basterà frullare il cavolo rosso con un goccino di acqua fredda e qualche goccia di limone per 2-3 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.