Crea sito

Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione

Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione. Fare il pane aiuta a risollevare lo spirito, il profumo che esce dal forno e che si espande per la casa dona serenità e aiuta a cambiare l’umore anche nei momenti un po’ difficili… In questi giorni di incertezza, di insicurezza e profonda inquietudine, cucinare e specialmente fare il pane mi aiuta tanto…….Questo impasto a base di semola di grano duro, lievito madre e un piccolo aiuto di lievito di birra secco, da vita a un prodotto che sembra uscito dal panificio….


Leggi anche:

Pane di semola tipo pugliese
Filone di pane domenicale alle 3 farine

Filone di semola con lievito madre - Così cucino io
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione
  • 600 gfarina di semola rimacinata di grano duro
  • 360 mlacqua a temperatura ambiente
  • 120 glievito madre appena rinfrescato
  • 2 glievito di birra secco
  • 3 gmalto (miele o zucchero)
  • 12 gsale
  • 2 cucchiaiolio extravergine di oliva
Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione

Strumenti

  • Impastatrice
  • Ciotola con coperchio (grande)

Preparazione

Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione
  1. Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione - Così cucino io

    Versare nella ciotola dell’impastatrice il lievito madre a pezzetti e scioglierlo nell’acqua (frusta a gancio). Aggiungere anche il malto.

    Mescolare il lievito di birra alla farina di semola rimacinata e versarla, un po’ alla volta, nella ciotola impastando a bassa velocità. Unire il sale e la rimanente acqua.

    Impastare per 10 minuti a media velocità finchè l’impasto sarà liscio e compatto.

    Formare una palla inserirla in una ciotola unta con olio extravergine di oliva, coprire la ciotola con il coperchio o con pellicola e metterla in frigo per 12-18 ore (può rimanere fino a 24 ore).

    Trascorse almeno 12 ore, estrarre la ciotola dal frigo e portare l’impasto a temperatura ambiente (3-4ore).

    Fare le pieghe di rinforzo stendendo e piegando l’impasto a libro, riformare una palla e rimetterla a lievitare un’ora.

    Ripetere la precedente operazione e, dopo un’ulteriore ora, dare la forma di filone, stendendo l’impasto a rettangolo e arrotolandolo.

    Mettere il filone sulla piastra del forno coperta da carta-forno, coprire con un canovaccio e lasciar riposare 40 minuti.

    Eseguire dei tagli sulla superficie e infornare a 250° per 15 minuti.

    Portare il forno a 200° e cuocere ancora per 20 minuti.

    Spegnere il forno e far riposare il pane in forno per 5 minuti con lo sportello semiaperto.

    Sfornare il filone di semola, far raffreddare e….

    Buon appetito!

Consiglio di oggi…

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Filone di semola con lievito madre a lunga lievitazione”

  1. 600 g farina di semola di grano duro? O semola rimacinata? Di solito la semola (che è a grana grossa) è per la pasta. Grazie se mi risponde.

  2. Franco, questo l’ho fatto con la semola rimacinata. E’ vero che la semola si usa per la pasta, ma in certi tipi di pane (pane pugliese, mafalde siciliane e altri) si usa la semola normale o rimacinata! Io provo continuamente con varie farine, ad esempio oggi sta lievitando un impasto al 50% di semola rimacinata e 50% di grano tenero tipo 0) con l’aggiunta di lievito madre….Grazie, mi ha dato l’occasione per correggere il post e specificare che la farina è di semola rimacinata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.