Crea sito

Coniglio in umido, ricetta della nonna

Coniglio in umido, ricetta della nonna. Non mi stanco mai di ripeterlo, amo i piatti della tradizione, i piatti che riportano all’infanzia che sanno di casa, di famiglia…..Vedevo spesso mia nonna, che viveva in campagna,  cucinare questo piatto con cura e amore e quando ho occasione di riproporlo porto in tavola questo bel ricordo a distanza di tanti tanti anni…….

Leggi anche:
Coniglio all’ischitana
Coniglio in salsa alla mia maniera

Coniglio in umido, ricetta della nonna - Così cucino io
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Coniglio in umido, ricetta della nonna
  • 1Coniglio tagliato a pezzi
  • q.b.Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 1Carota (piccola)
  • MezzaCipolla bianca
  • Mezza costeSedano
  • 1 ramettoRosmarino
  • qualcheFoglia di salvia
  • 1 fogliaAlloro
  • 1Chiodo di garofano
  • 1 tazzaPassata di pomodoro (io fatta in casa)
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • Mezzo bicchiereVino bianco secco
  • 1 pizzicoPepe nero
  • q.b.Sale
  • q.b.Aceto bianco
  • 1 pizzicoPeperoncino (facoltativo, io no)
Coniglio in umido, ricetta della nonna

Strumenti

  • Padella antiaderente
  • Tegame dal fondo pesante con coperchio

Preparazione

Coniglio in umido, ricetta della nonna
  1. Coniglio in umido Ricetta della nonna - Così cucino io

    Lavare il coniglio in acqua e aceto e asciugarlo bene, sul fuoco, in una padella antiaderente senza condimento.

    Preparare con l’aglio, la cipolla, la carota e il sedano un battuto fine e soffriggerlo dolcemente in olio extravergine di oliva.

    Aggiungere i pezzi di coniglio e farli rosolare a fuoco vivace. 

    Bagnare con il vino, farlo evaporare, aggiungere sale, pepe, le erbe aromatiche, la salsa e il concentrato di pomodoro e continuare la cottura per 40 minuti circa, con il coperchio a metà, aggiungendo, se necessario poca acqua calda.

    Quando la carne è tenera e il sugo ben ristretto servire possibilmente con polenta gialla morbida.

    E….. Buon appetito!

     

Il consiglio del giorno…..

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.