Crea sito

Timballo di anelletti alla siciliana

Timballo di anelletti alla siciliana. Immersa nelle prove tecniche per il pranzo di Natale, mi sono imbattuta nelle ricette del Timballo di anelletti siciliani . Mille sono le versioni, l’ho anche trovato come Timballo del gattopardo in quanto inserito tra le ricette siciliane del famoso romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Ho dovuto, per questioni legate a gusti familiari, ridurre le dosi di formaggio grattugiato e usare, come farcia, solo mozzarella e scamorza affumicata, per cui la consistenza è stata leggermente compromessa. Risultato buono anche se non perfetto dal punto di vista estetico, ma, come prima volta non posso lamentarmi…..

Leggi anche:

Timballo di tagliolini al pastin e salsa tartufata
Timballo di melanzane

Timballo di anelletti alla siciliana - Così cucino io
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 ganelletti siciliani
  • 300 gmacinato misto (manzo e maiale)
  • 150 gpiselli
  • 1cipolla bianca
  • 1 spicchioaglio
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • 1 fogliaalloro
  • 1 ramettorosmarino
  • 2 fogliesalvia
  • 1chiodo di garofano
  • 1 bicchierevino rosso
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaioprezzemolo tritato
  • 1mozzarella vaccina
  • 100 gscamorza affumicata
  • 250 gpolpa di pomodoro
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro
  • q.b.pangrattato
  • q.b.parmigiano grattugiato

Strumenti

  • stampo per forno dal fondo apribile

Preparazione

  1. Timballo di anelletti alla siciliana - Così cucino io

    Timballo di anelletti alla siciliana.

    Preparare il ragù: Tritare finemente sedano, carota, cipolla e aglio e soffriggere il trito in olio extravergine di oliva assieme a salvia e rosmarino legati a mazzetto con spago da cucina.

    Aggiungere la carne macinata, sale e pepe, mescolare e cuocere finchè colorisce leggermente.

    Bagnare con il vino rosso, far evaporare e aggiungere la salsa di pomodoro, l’alloro e il chiodo di garofano.

    Coprire con il coperchio a metà e cuocere lentamente per un paio d’ore facendolo asciugare bene.

    Cuocere i piselli: Soffriggere dolcemente un trito di cipolla bianca, aggiungere i piselli, far insaporire, salare e pepare, aggiungere poco brodo vegetale e cuocerli finchè sono ben teneri e il condimento è ristretto.

    Mettere la mozzarella in un colino e lasciarla riposare per circa mezz’ora affinchè perda il siero.

    Tagliare la mozzarella e la scamorza affumicata a dadini.

    Cuocere al dente gli anelletti in acqua bollente salata (calcolare metà tempo di cottura di quello riportato sulla confezione).

    Unire i piselli al ragù e condire gli anelletti (utilizzare circa metà ragù), aggiungere anche q.b. di parmigiano grattugiato e mescolare.

    Ungere di burro uno stampo per forno a fondo apribile di 20 cm. di diametro e cospargerlo di pane grattugiato .

    Versare metà degli anelletti nello stampo e compattarlo con il dorso di un cucchiaio, aggiungere 2 cucchiai di ragù ai piselli e metà del misto di scamorza e mozzarella. Completare con i rimanenti anelletti, il resto del ragù e i rimanenti dadini di formaggio.

    Infornare in forno a 190° per circa 25 minuti, coprendo con cartaforno se dovesse colorire troppo.

    Sfornare, attendere 10-15 minuti prima di sformare il timballo e servire….

    Buon appetito!

Consiglio del giorno……

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

/ 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Timballo di anelletti alla siciliana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.