Timballo di tagliolini al pastin e salsa tartufata

Timballo di tagliolini al pastin (o salsiccia) e salsa tartufata. Il Pastin della Val Zoldana (prodotto tradizionale regionale), è un impasto di carne tritata grossolanamente di maiale e manzo  somigliante alla salsiccia, opportunamente condito da spezie e vino bianco che si consuma a forma di rondella alla griglia, oppure si può utilizzare per un ragù per pietanze davvero gustose…

NB: Il pastin può essere sostituito anche da salsiccia sbriciolata.

Leggi anche:

Rigatoni al pastin della Val Zoldana

Timballo di tagliolini pastin (o salsiccia) e salsa tartufata - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    circa 1 ora
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6-8
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

ragù

  • 250 g tagliolini all’uovo (secchi)
  • 250 g pastin (o salsiccia sbriciolata)
  • 1 scalogno
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere vino bianco
  • q.b. sale
  • q.b. Pepe
  • 1 mazzetto aromi (rosmarino salvia timo)
  • 1 foglia alloro

besciamella

  • 600 ml latte intero (fresco)
  • 50 g farina 00
  • 60 g burro
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico noce moscata grattugiata

tocco in più

  • 4-6 cucchiai salsa tartufata

Preparazione

  1. Fasi preparazione t,imballo - Così cucino io

    Timballo di tagliolini al pastin (o salsiccia) e salsa tartufata.

    Soffriggere in qualche cucchiaio di olio evo lo scalogno tritato, aggiungere il pastin, rosolarlo a fuoco vivace, sfumare con il vino bianco, insaporire con sale e pepe, unire gli aromi e cuocere per circa un’ora, a fuoco basso, con il coperchio a metà, aggiungendo, se necessario, poca acqua calda di tanto in tanto.

    Cuocere molto al dente i tagliolini, scolarli, passarli velocemente sotto un getto di acqua fredda, condirli con un cucchiaio di salsa tartufata e lasciarli raffreddare.

    Preparare la besciamella sciogliendo il burro a fuoco dolce, aggiungendo la farina in un colpo solo, diluendo con il latte e facendola bollire per una decina di minuti  insaporendo con sale e noce moscata. Lasciar intiepidire.

    Condire i tagliolini con il ragù, aggiungere la besciamella e qualche cucchiaio di salsa tartufata. Mescolare bene per ottenere un composto morbido e ben condito, ma compatto.

    Imburrare uno stampo a ciambella (perfetto a questo scopo lo staccante per torte) e versarvi i tagliolini conditi, compattarli bene, distribuire sulla superficie ancora 1-2 cucchiai di salsa tartufata e infornare a 180° (forno già caldo) per 25-30 minuti.

    Sfornare il timballo, attendere una decina di minuti, sformarlo e…… servire.

    Buon appetito!

     

  2. Timballo di tagliolini al pastin e salsa tartufata - Così cucino io

Ancora un consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

Precedente Staccante per torte Successivo Fondi di carciofo alla semplice

2 commenti su “Timballo di tagliolini al pastin e salsa tartufata

  1. Carlo il said:

    Mi sembra un piatto ben strutturato, bello da vedere ed accattivante.
    Buon appetito.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.