Crea sito

Filetto di maiale alla birra rossa e castagne

Filetto di maiale alla birra rossa e castagne. L’idea era di accompagnarlo
con le mele, poi, avendo già pronte le castagne, ho pensato di cambiare ricetta
anche come prova per le prossime feste di Natale….Ottimo risultato, carne morbida, sugo gustoso e abbinamento con le castagne indovinatissimo….

Leggi anche:

Filetto di maiale al latte
Filetto di maiale all’arancia

Filetto di maiale alla birra rossa e castagne - Così cucino io
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 filettomaiale
  • 33 mlbirra rossa
  • 16castagne lessate e spellate
  • 1scalogno
  • 1carota
  • 1/2 costasedano
  • 1/2 fogliaalloro
  • 1 ramettorosmarino
  • 2 fogliesalvia
  • 1 ramettoprezzemolo
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • q.b.sale
  • 1 pizzicopepe

Strumenti

  • Casseruola di ghisa con coperchio
  • minipimer

Preparazione

  1. Filetto di maiale alla birra rossa e castagne - Così cucino io

    Filetto di maiale alla birra rossa e castagne.

    Tagliare a pezzi grossolani lo scalogno, la carota e il sedano.

    Legare il girello di maiale con spago da cucina, cospargerlo di sale e pepe e massaggiarlo con cura.

    Scaldare qualche cucchiaio di olio e rosolarvi a fuoco vivace il girello di maiale. Bagnare con un po’ di birra, farla evaporare e aggiungere le verdure a pezzi, l’alloro, la salvia, il rosmarino e qualche fogliolina di prezzemolo.

    Aggiungere la birra rimanente, chiudere con il coperchio lasciando una fessura e cuocere per circa 50 minuti, girando la carne di tanto in tanto.

    Togliere il girello dalla casseruola tenendolo al caldo, eliminare alloro, rosmarino, salvia e prezzemolo, passare al minipimer il condimento, aggiungere le castagne e farlo restringere sul fuoco per alcuni minuti.

    Affettare il girello, napparlo con il suo sugo alle castagne e servire ben caldo.

    Buon appetito!

Anche oggi un consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.