Crea sito

Risotto di mazzancolle e porcini

Risotto di mazzancolle e porcini. Un perfetto connubio di profumi e gusti per un raffinato risotto. Ho preparato un brodetto di mazzancolle con gli “scarti” (teste e gusci), qualche aroma e poco vino bianco. Ho cotto, separatamente, mazzancolle e funghi porcini, ho portato a cottura quasi completa il risotto e, alla fine, amalgamato il tutto per un insieme davvero squisito..

Leggi anche:
Risotto di scampi e zucchine
Risotto di gamberi rossi di sicilia

Risotto di mazzancolle e porcini - Così cucino io
  • DifficoltàMolto difficile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12mazzancolle
  • 1fungo porcino piccolo
  • Mezzoscalogno
  • Mezzo spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • 1 pizzicopepe
  • q.b.sale fino
  • 1/3 bicchierevino bianco
  • q.b.brodo di mazzancolle
  • 150 griso carnaroli
  • 30 gburro
  • 1 cucchiaioprezzemolo tritato

Brodo di mazzancolle

  • le teste e i gusci delle mazzancolle
  • 1carota piccola
  • Mezzacipolla bianca
  • 1 costasedano
  • 1 fogliaalloro
  • 1/3 bicchierevino bianco
  • 2grani di pepe nero
  • 1 pizzicosale grosso

Strumenti

  • Casseruola
  • Padella
  • Pentola
  • Colino

Preparazione

  1. Mazzancolle - Così cucino io

    Risotto di mazzancolle e porcini.

    Pulire e lavare le mazzancolle:  togliere teste e gusci, sciacquarli sotto l’acqua corrente e conservarli per preparare il brodo. Eliminare il filino nero e tagliare le mazzancolle a pezzi tenendone qualcuna intera.

    Preparare il brodo:

    Scaldare un filo d’olio evo con sedano, carota e cipolla tagliati a pezzi, aggiungere gli scarti delle mazzancolle e far insaporire.

    Bagnare con il vino, far evaporare, aggiungere l’ alloro, unire sale grosso e pepe nero in grani, coprire di acqua e far bollire per circa un’ora schiumando di tanto in tanto. Filtrare il brodo attraverso un colino schiacciando bene teste, gusci e verdure. Mettere il brodo ottenuto a bollire aggiungendo, se necessario, altra acqua.

  2. Risotto mazzancolle e porcini - Così cucino io

    Preparare il risotto:

    Scaldare in una casseruola qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva con lo scalogno tritato finemente, aggiungere le mazzancolle, bagnare con il vino bianco, farlo evaporare, insaporire con sale e pepe e cuocere per qualche minuto. Togliere le mazzancolle e tenerle al caldo lasciando nella casseruola il condimento che sarà la base del risotto.

    Aggiungere nella casseruola il riso, tostarlo finchè diventa lucido, unire un mestolo di brodo e iniziare a cuocere il risotto, calcolando da questo momento il tempo di cottura (circa 16 minuti) facendo, di volta in volta, ben assorbire il brodo prima di aggiungerne altro.

    Finchè il riso cuoce, scaldare un filo d’olio evo con uno spicchio d’aglio, in un padellino antiaderente e rosolarvi il fungo porcino affettato per pochissimi minuti. Allontanare dal fuoco e tenere al caldo.

    A qualche minuto dalla fine della cottura del risotto, aggiungere mazzancolle e funghi porcini e aggiustare di sale e pepe.

    A cottura ultimata, spegnere il fuoco, aggiungere il burro e il prezzemolo tritato coprire con un coperchio e far riposare il risotto un paio di minuti.

    Togliere il coperchio mescolare con cura per amalgamare i gusti, servire con l’aggiunta di una macinata di pepe e….

    Buon appetito!

Note

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.