Filetti di branzino al vino bianco

Filetti di branzino al vino bianco.  Piatto semplice e veloce per una cena leggera, ma raffinata. I branzini, sfilettati dal pescivendolo e già pronti per la cottura, nel giro di pochi minuti possono essere serviti in tavola…..

Leggi anche:

Branzino e patate al forno

Branzino al sale

Filetti di sgombro in padella

Filetti di branzino al vino bianco - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 2 branzini
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio aglio
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe
  • q.b. prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Scaldare, in una padella antiaderente, l’aglio in poco olio extravergine di oliva, eliminarlo e adagiare i filetti di branzino dalla parte della pelle. Dopo pochi minuti, insaporire con sale e pepe e irrorare con il vino bianco (io pinot grigio).

    Mettere il coperchio e cuocere per 5 minuti. Girare i filetti con una paletta e molta delicatezza e completare la cottura ancora per qualche minuto.

    Cospargere di prezzemolo tritato fresco e addensare, per un attimo, a fuoco vivace, il sughetto di cottura. Tutto qui, semplice veloce, ma tanto appetitoso!

    Buon appetito!

Il solito consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

Precedente Torta di mele semplice Successivo Fusilli mediterranei con ricotta di capra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.