Filetti di branzino al vino bianco

Filetti di branzino al vino bianco.  Piatto semplice e veloce per una cena leggera, ma raffinata. I branzini, sfilettati dal pescivendolo e già pronti per la cottura, nel giro di pochi minuti possono essere serviti in tavola…..

Leggi anche:

Branzino e patate al forno

Branzino al sale

Filetti di sgombro in padella

Filetti di branzino al vino bianco - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • branzini 2
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • aglio 1 spicchio
  • vino bianco secco 1 bicchiere
  • sale 1 pizzico
  • pepe 1 pizzico
  • prezzemolo tritato q.b.

Preparazione

  1. Scaldare, in una padella antiaderente, l’aglio in poco olio extravergine di oliva, eliminarlo e adagiare i filetti di branzino dalla parte della pelle. Dopo pochi minuti, insaporire con sale e pepe e irrorare con il vino bianco (io pinot grigio).

    Mettere il coperchio e cuocere per 5 minuti. Girare i filetti con una paletta e molta delicatezza e completare la cottura ancora per qualche minuto.

    Cospargere di prezzemolo tritato fresco e addensare, per un attimo, a fuoco vivace, il sughetto di cottura. Tutto qui, semplice veloce, ma tanto appetitoso!

    Buon appetito!

Il solito consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 
Precedente Torta di mele semplice Successivo Fusilli mediterranei con ricotta di capra

Lascia un commento