Fusilli mediterranei con ricotta di capra

Fusilli mediterranei con ricotta di capra. Pomodoro fresco, zucchine, basilico e ricotta stagionata di capra. Come al solito, pochi semplici ingredienti per un piatto che sa ancora d’estate….

Leggi anche:

Spaghetti al pesto e pomodoro a crudo

Spaghetti pomodoro fresco capperi e olive

Penne al pomodoro col tocco dello chef

Conchiglioni datterino di quattro colori

Fusilli mediterranei con ricotta di capra - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10-15 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 160 g fusilli
  • 2 zucchine
  • 3-4 pomodori maturi
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 8-10 foglie basilico
  • q.b. ricotta stagionata di capra

Preparazione

  1. Eseguire un taglio a croce sui pomodori, tuffarli prima in acqua bollente per 2 minuti, poi in acqua fredda e pelarli. Tagliarli a pezzi, cercando di eliminare anche parte dei semi e tenerli un attimo da parte.

    Tagliare a fettine regolari le zucchine.

    Tritare il prezzemolo.

    Mettere a cuocere  in acqua bollente salata la pasta.

    In una padella, far soffriggere dolcemente l’aglio in un filo di olio extravergine di oliva, eliminarlo e rosolarvi, a fuoco vivace, le zucchine per circa 5 minuti, aggiungere il pomodoro e far cuocere per pochi minuti allungando con poca acqua di cottura della pasta, insaporire con pepe e sale.

    Scolare la pasta al dente e versarla nel sugo di pomodoro e zucchine, farla saltare per amalgamare i gusti, aggiungendo, se necessario, ancora poca acqua di cottura e completare con il prezzemolo tritato e le foglie di basilico spezzettate.

    Distribuire nei piatti, cospargere di ricotta di capra stagionata grattugiata al momento e….Buon appetito!

Il solito consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

Precedente Filetti di branzino al vino bianco Successivo Scaloppine di maiale al vino bianco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.