Cestini di pasta frolla

Cestini di pasta frolla, ricetta per realizzare in modo semplice delle tartellette dolci, tra i più famosi pasticcini mignon che esistano, dei dolcetti di pasta frolla ripieni davvero speciali. Poi come si fa a resistere a dei pasticcini alla frutta? Oggi vedremo come realizzare cestini di frolla da farcire a vostro piacimento! Fanno sempre figura e sono assolutamente irresistibili!

I pasticcini di pasta frolla sono dei cestini di frolla ripieni di crema pasticcera e frutta fresca, freschi e golosi, nella loro versione più classica! Adatti ad ogni ricorrenza, dopo il pranzo della domenica, per merenda, come dessert, ma anche ad una festa o in un buffet dolce, come fossero delle tartine alla frutta. Nessuno può resistere ad un cestino di frutta!

Più sotto vi spiegherò come preparare i cestini dolci, ma anche come fare le tartellette senza stampo, con tutti i consigli per avere un risultato assicurato, come in pasticceria! Siete pronti? Ecco la ricetta dei Cestini di pasta frolla!

Cestini di pasta frolla ricetta
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura14 Minuti
  • Porzioni12 cestini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Cestini di pasta frolla: ricetta e preparazione

  • 190 gfarina 00
  • 75 gzucchero a velo
  • 65 gburro (morbido)
  • 1uovo (medio)
  • Mezzolimone (scorza)
  • 1 pizzicosale

Per la crema pasticcera

  • 250 mllatte intero
  • 75 gzucchero
  • 30 gfarina 00
  • 2tuorli (media grandezza)
  • Mezzobaccello di vaniglia
  • 1 pizzicosale

E inoltre…

  • q.b.frutta fresca (fragole, lamponi, mirtilli, more)
  • q.b.gelatina spray (o gelatina per torte)

Preparazione dei Pasticcini mignon

  1. Per preparare i Cestini di pasta frolla, di solito servirebbe la teglia per tartellette e magari anche il relativo pestello per far aderire bene i bordi. Oggi vedremo invece come preparare questi pasticcini mignon in modo semplicissimo, utilizzando solo un tagliabiscotti a fiore e una teglia da muffin, che di solito hanno tutti a casa. In alternativa potete utilizzare anche i pirottini di alluminio. Piu’ sotto vi lascio tutti i link, per vedere esattamente quali attrezzi ho utilizzato.

  2. La pasta frolla per i cestini è simile alla pasta sablè e alla base della Torta Cream Tart, in modo che risulti morbida e facile da mordere. Se non avete lo zucchero a velo potete utilizzare comunque la Pasta frolla per crostate oppure la Pasta frolla senza burro o la Pasta frolla integrale.

La pasta frolla

  1. Lavorazione burro e farina - Ricetta Cestini di pasta frolla

    Estraete il burro dal frigorifero 30 minuti prima della preparazione in modo che diventi leggermente morbido.

    Inserite nella planetaria la farina e il burro a pezzetti. Lavorate con la frusta K o a foglia fino ad ottenere un composto sabbioso.

  2. Preparazione pasta frolla - Ricetta pasticcini mignon

    Unite lo zucchero a velo, l’uovo, la scorza di limone grattugiata e il pizzico di sale. Lavorate ancora per qualche minuto, fino ad avere un impasto omogeneo.

  3. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 30 minuti.

    Per preparare la frolla anche a mano, inserite in una ciotola la farina e il burro, e fate sciogliere tra le dita il burro insieme alla farina fino ad avere un composto sbriciolato. Unite il resto degli ingredienti e lavorate prima con le mani, poi rovesciate il composto sul piano di lavoro e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

La crema

  1. Sbattere le uova con zucchero e farina

    Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera. Scaldate il latte insieme a mezza bacca di vaniglia incisa per lungo. In una ciotola inserite 2 tuorli, lo zucchero e un pizzico di sale e mescolate con una frusta a mano. Unite la farina setacciata, poca per volta, e versate il latte caldo, da cui avrete estratto la vaniglia. Amalgamate bene con la frusta.

  2. Unire il latte e preparare la crema pasticcera

    Ponete il composto sul fuoco, a fiamma moderata, e continuate a mescolare con la frusta, fino a quando non sarà addensata. Poi trasferite la crema in una pirofila bassa e larga e coprite con la pellicola aderente. Lasciate raffreddare.

Come fare i cestini di pasta frolla

  1. Stendere la pasta frolla - Ricetta tartellette dolci

    Trascorso il tempo, accendete il forno statico a 170°C

    Stendete la pasta frolla su un foglio di carta da forno infarinato ad uno spessore di 3 mm e con una forma a fiore da 9 cm, ricavate le varie forme.

  2. Cottura dei Cestini di pasta frolla

    Imburrate le cavità di uno stampo da muffin e posizionate le forme al centro. Fate aderire molto bene la base e i bordi e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Infornate i cestini di pasta frolla nel forno statico preriscaldato a 170°C per 14 minuti. Una volta pronti, lasciateli raffreddare.

  3. Cestini di pasta frolla ripieni di crema

    Riempite i cestini di pasta frolla con la crema utilizzando un cucchiaio o una sac à poche con bocchetta liscia.

  4. Decorazione con la frutta - Ricetta pasticcini

    Posizionate sulla superficie una fettina di fragola, mezza mora, 1 mirtillo e 1 lampone, come ho fatto io, ma potete anche scegliere la frutta che preferite. Date un’occhiata ai miei Cestini di frutta, dove ho utilizzato della frutta mista diversa per ogni cestino di pasta frolla.

  5. Per preservare la frutta al meglio, spennellate i Cestini di pasta frolla con della gelatina per torte (seguite le indicazioni sulla confezione) o spruzzate della gelatina spray. I vostri pasticcini alla frutta sono pronti! Non sono carinissimi? Prontissimi da servire tra i pasticcini mignon!

Conservazione

  1. I Cestini di pasta frolla si conservano in frigorifero per 1 giorno. Si sconsiglia la congelazione.

Cosa ho usato…

  1. Come vi dicevo, per creare i Cestini di pasta frolla, dei bellissimi pasticcini, ho utilizzato solo un tagliabiscotti a fiore da 9 cm e una teglia da muffin.

  2. Taglia biscotti a fiore per cestini di pasta frolla

  3. In alternativa, per un risultato più professionale, potete utilizzare la stessa ricetta utilizzando la teglia per tartellette o gli stampi monoporzione per tartellette.

Leyla consiglia…

Per anticipare i tempi, potete preparare i gusci di pasta frolla anche il giorno prima e conservarli a temperatura ambiente coperti con pellicola. Il giorno dopo potrete riempirli di crema e decorarli con la frutta. Potete riempirli anche qualche ora prima, in modo che la pasta frolla si ammorbidisca bene.

Al posto della crema pasticcera, potete utilizzare della crema al mascarpone e della crema alla ricotta.

Potete preparare i Cestini di pasta frolla possono essere anche preparati con la pasta frolla al cioccolato, magari riempiti con mascarpone e decorati con del cacao in polvere.

E’ importante che la frolla sia fredda da frigorifero, per ottenere dei pasticcini mignon davvero perfetti, che tengano anche la forma. La pasta frolla non deve contenere lievito e deve essere stesa piuttosto sottile, ad un’altezza di ca. 3 mm.

Da provare anche:

CROSTATA DI FRUTTA

CROSTATINE ALLE MELE

CROSTATINE ALLA NUTELLA

BIGNE’ FATTI IN CASA

Da non perdere anche lo speciale CROSTATE con tantissime ricette con la pasta frolla.

***

Ricetta originale sul blog dal 05.10.2016 – ora in versione aggiornata con le nuove foto.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Primi piatti sfiziosi: 20 ricette veloci da non perdere! Successivo Polpettone di verdure

2 commenti su “Cestini di pasta frolla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.