Pasta sablè per crostate e biscotti friabili

La pasta sablè è una tipologia di pasta frolla che viene utilizzata per preparare crostate e biscotti golose e friabili. Indica una frolla ricca di burro per ottenere una crostata croccante e friabile o dei biscotti che si sciolgono in bocca.

Come vi ho spiegato in qualche altro articolo, esistono tantissime tipologie di pasta frolla. Si differenziano tra di loro per il bilanciamento degli ingredienti e quindi le percentuali di farina, zucchero, burro e uova, in base al risultato che volete ottenere.

La differenza tra pasta sablè e frolla classica è il metodo della sabbiatura: come primo passaggio si amalgamano tra di loro la farina e il burro non troppo freddo, in modo da creare un composto sabbiato e sbriciolato. Un’altra differenza è la ricca percentuale di burro, l’utilizzo dello zucchero a velo invece di quello semolato e di solo tuorli, anziché di uova intere. Ma il risultato è straordinario ! In Francia, la pasta sablè è quella più utilizzata !

Leggi la ricetta della frolla classicadella frolla montata e della frolla senza uova.

Questa ricetta è proprio quella originale della pasta sablè per cream tart, le famose torte a forma di lettera o numero, tanto famose in questo periodo !

Potete anche aromatizzarla alle mandorle o alle nocciole, creando una pasta sablè con farina di mandorle o con farina di nocciole. Immancabile la pasta frolla sablè al cacao. Perfetta per biscotti friabili sempre diversi !

La frolla sablè è ideale come pasta per crostata, se volete ottenere una crostata croccante al punto giusto e friabile allo stesso tempo. Perfetta da accoppiare con crema al limone o crema frangipane, oppure per delle crostate alla frutta.

Ecco la ricetta della Pasta frolla sablè per crostate e biscotti friabili.

Pasta sablè – Pasta frolla sablè – Biscotti sablè – Pasta per crostata croccante e friabile

Pasta sablè per crostate e biscotti friabili, anche con con farina di mandorle o nocciole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    25 biscotti o 1 crostata

Ingredienti

  • Farina 300 g
  • Burro 150 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Tuorli (uova medie) 2
  • Scorza di limone o di arancia (opzionale) q.b.

Preparazione

  1. Ricetta base della pasta per crostata croccante e biscotti friabili

    1. Estraete il burro dal frigo 30 minuti prima, in modo che sia freddo, ma non troppo.

    2. Mettete in una ciotola o nella planetaria (frusta K o a foglia) la farina e aggiungete il burro a pezzetti.

  2. 3. Amalgamate il tutto, in modo da ottenere un impasto sabbiato e sbriciolato. Potete utilizzare anche le lame di un robot da cucina.

    Pasta sablè per crostate e biscotti friabili, anche con con farina di mandorle o nocciole
  3. 4. Aggiungete i tuorli d’uovo e lo zucchero a velo. Per l’impasto per crostate o come impasto base per biscotti, a seconda del farcitura, potete aggiungere anche la scorza di mezzo limone o 1 cucchiaino di scorza di arancia.

  4. 5. Amalgamate il composto, fino ad ottenere un impasto compatto, liscio ed omogeneo.

    Pasta sablè per crostate e biscotti friabili, anche con con farina di mandorle o nocciole
  5. 6. Create il panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarlo.

    Pasta sablè per crostate e biscotti friabili, anche con con farina di mandorle o nocciole
  6. Le dosi di questa pasta sablè sono per 1 crostata da 24 cm oppure ca. 25 biscotti o 1 base per cream tart della grandezza di 1 foglio A4.

  7. Pasta sablè con farina di mandorle o farina di nocciole

    Questa frolla è particolarmente adatta anche per creare dei biscotti golosi e friabili alle mandorle o nocciole. Ecco le dosi esatte:

    • Farina 250 g
    • Burro 150 g
    • Zucchero a velo 100 g
    • Farina di mandorle 50 g (o di nocciole)
    • Tuorli medi 2
  8. Conservazione della pasta frolla sablè

    La frolla sablè si conserva in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente, per 2 giorni. Si può congelare.

  9. La farina di mandorle (o nocciole) si aggiunge insieme allo zucchero a velo. Se preparate i biscotti dovranno cucinare nel forno statico preriscaldato a 170° per ca. 15 minuti, fino a doratura.

    Pasta sablè per crostate e biscotti friabili, anche con con farina di mandorle o nocciole

Leyla consiglia…

Potete utilizzare questa pasta frolla ricca per creare delle golose crostate come:

Da non perdere anche:

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Pasta rucola e pomodorini alla pugliese Successivo Cream tart ricetta e tutorial passo passo per farla perfetta!

4 commenti su “Pasta sablè per crostate e biscotti friabili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.