Crea sito

Lasagne con polpettine e piselli

Quando ero piccolo ricordo che aspettavo con ansia i giorni in cui la mia nonna materna preparava la pasta al forno con le polpettine, un piatto di cui noi bambini eravamo assai ghiotti. Il sugo denso, le piccole e morbide polpettine, i dolci pisellini, il formaggio filante erano un richiamo irresistibile.
Le lasagne con polpettine e piselli vogliono essere un omaggio a quella ricca pasta al forno ancora vivida nei miei ricordi d’infanzia. Più leggere e semplici rispetto alla ricetta originale, le lasagne con polpettine e piselli rimangono comunque un “robusto” e gustoso primo piatto (ma anche un completo piatto unico)

Lasagne con polpettine e piselli

Ingredienti per 4/6 persone:
250 g di lasagne fresche (sfogliavelo)
500 ml di besciamella
100 g di emmental a fette
100 g di parmigiano grattugiato

Per la salsa:
700 ml di passata di pomodoro
300 g di pisellini
Una carota
Una cipolla piccola
Una costa di sedano
Olio extravergine

Per le polpettine:
150 g di manzo tritato
150 g di maiale tritato
50 gr di parmigiano grattugiato
Uno spicchio d’aglio
Un uovo
50 g di pane raffermo
Prezzemolo qb
Latte qb
Pangrattato qb

Preparazione:
In una pentola versare un giro d’olio, portarlo a temperatura e aggiungere un battuto con la cipolla, la carota, il sedano e farlo soffriggere per un paio di minuti.

Aggiungere la salsa di pomodoro, i piselli, regolare di sale, mettere la fiamma al minimo, portare a ebollizione e fare andare per una ventina di minuti

Nel frattempo preparare le polpette: disporre Il pane in una scodella piena di latte e lasciarlo in ammollo

In una ciotola mettere il tritato di manzo e di maiale, il parmigiano, lo spicchio d’aglio tritato, il pane ben strizzato e iniziare a “lavorare” gli ingedienti con le mani per amalgamarli.

Aggiungere l’uovo e il prezzemolo continuando ad amalgamare l’impasto, regolare di sale ed incorporare una quantità di pangrattato sufficiente ad ottenere un composto morbido ma sodo

Bagnarsi le mani, fare delle piccole palline (grandi circa la metà rispetto al normale diametro delle polpette) e disporle in una leccarda foderata dalla carta da forno

Mettere le polpette nel forno già caldo a 180 gradi per 4/5 minuti in modo che si rassodino quindi aggiungerle nella pentola con la salsa di pomodoro

Fare cucinare per circa 30 minuti con la fiamma al minimo; la salsa dovrà restringersi ma non diventare troppo densa

A questo punto iniziare a “montare” le lasagne: versare due mestoli di salsa e uno di besciamella sul fondo di una teglia, formare il primo strato di lasagne e coprirlo con la besciamella, un terzo del parmigiano grattugiato e metà dell’emmental

Fare un altro strato di lasagne e ricoprirlo con la salsa e metà delle polpette

Ripetere l’operazione facendo un altro strato con la besciamella e i formaggi e uno con la salsa e le polpette rimanenti

Fare l’ultimo strato e ricoprirlo con il sugo e la besciamella restanti e l’ultimo terzo di parmigiano grattugiato

Mettere la teglia nel forno caldo a 200 gradi per 20 minuti, prelevarla, fare riposare per 10 minuti e servire

Lasagne con polpettine e piselli


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook