Crea sito

Come formare il pane

Come formare il pane, ve lo spiego. La parte più importante nella preparazione del pane è  la formatura: se non è ben eseguita l’interno non avrà  una bella alveolatura, cioè i “buchi” non ci saranno e il pane sarà  pesantuccio. Ovvio che anche la preparazione dell’impasto,la cottura ed il raffreddamento hanno la loro parte, ma per adesso soffermiamoci su questa fase. Fatto l’impasto si dovranno fare le famose pieghe , come già mostrato nella ricetta dei  panini . La sequenza di foto mostra come fare: stendere l’impasto a rettangolo, portare il lembo inferiore verso l’interno, poi anche quello superiore, arrotolare e capovolgere. La piegatura va fatta tre volte ad intervalli di 30 minuti. Se optate per la pagnotta usate una ciotola o un’insalatiera come “stampo”; per il filone, uno stampo da plumcake.

Come formare il pane
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Porzioni:

Preparazione

Pieghe

  1. Come formare il pane
  2. Come formare il pane
  3. Come formare il pane
  4. Come formare il pane
  5. Come formare il pane

Piega finale

  1. Come formare il pane

    L’ultima piega, prima di porre il pane a lievitare ulteriormente, prevede che si spieghino i lembi esterni formando due triangoli, per poi arrotolare l’ impasto su se stesso e capovolgerlo.

  2. Come formare il pane
  3. Come formare il pane

Posizionamento in forno

  1. Come formare il pane

    A lievitazione ultimata mettere il pane in una ciotola (o stampo da plumcake per il filone) foderata con un canovaccio pulito cosparso di abbondante semola. Ricordate che va messo a testa in giù,  la cupola in basso, la giuntura dei lembi in alto perché  il pane sarà infornato capovolto.

  2. Come formare il pane

    Al raddoppio prendete i lembi del canovaccio e rovesciate la pagnotta su teglia scaldata in forno e cosparsa di semola.

  3. Come formare il pane

    Incidete la superficie con un coltello affilato o , meglio , una lametta: cuocendo si formeranno dei “disegni”.

Raffreddamento

  1. Come formare il pane

    A fine cottura lasciate il forno un poco aperto fino a raffreddamento(30-40 minuti) ; ricordate che il pane non va tagliato caldo ed è  preferibile posizionarlo verticalmente fino al raffreddamento totale in modo da fargli perdere umidità.

Note

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.