Crea sito

Zuppa di legumi misti [ricetta base] con pentola a pressione

Zuppa di legumi misti

La zuppa di legumi misti è una zuppa calda e colorata dal sapore genuino.

Per la preparazione della mia zuppa ho acquistato un misto legumi secchi composto da:
• ceci;
• fagioli;
• fave;
• lenticchie;
• piselli;
di varietà diverse, buona parte dei legumi sono spezzati così da ottenere una consistenza vellutata.

Senza cereali [cereali e prodotti derivati dei cereali, come scegliere in caso di iperglicemia].

In caso di primi piatti brodosi, per evitare picchi glicemici, è opportuno cuocere la pasta separatamente per poi sciacquarla e aggiungerla al condimento brodoso preparato a parte; in questo modo l’amido rilasciato dalla pasta nell’acqua di cottura viene eliminato.

Ho annotato come cucinare i legumi misti secchi nella ricetta base da consumare come zuppa o da utilizzare per la preparazione di antipasti, primi e secondi.

Ricorda che i legumi secchi necessitano di ammollo [12-24 ore] durante il quale l’acqua va cambiata un paio di volte per poi sciacquarli bene prima di cuocerli.

La preparazione dei legumi misti secchi richiede un ammollo di 12 ore e una cottura lunga, ricorriamo alla pentola a pressione per abbreviarne i tempi.

Li preparo e consumo soprattutto in inverno utilizzandoli per la preparazione di zuppe dalla consistenza cremosa e densa.

Zuppa di legumi misti
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 140 glegumi misti secchi
  • q.b.acqua

Strumenti

  • Pentola a pressione

Preparazione

  1. Lo schema alimentare preparato su misura dal medico diabetologo di mio marito prevede:

    70 g di legumi secchi peso crudo in abbinamento con 60 g di cereali integrali;

    ricorda che le grammature sono personali.

Ammollo

  1. Metti in ammollo per 12 ore i legumi misti secchi cambiando l’acqua un paio di volte e sciacquandoli bene prima di cuocerli.

Cottura in pentola a pressione

  1. Pentola a pressione

    consulta le istruzioni del manuale allegato al tuo modello;

    verifica che le valvole siano pulite;

    non riempire oltre il limite indicato all’interno.

  2. In una pentola a pressione, versa:

    • i legumi;

    • acqua [il doppio del volume dei legumi];

    chiudi il coperchio della pentola a pressione.

    Lascia cuocere a fiamma alta finché la valvola emette il classico fischio e inizia ad uscire il vapore.

    Abbassa la fiamma e lascia cuocere per altri 25 minuti circa.

    Spegni il fuoco, apri la valvola e aspetta che tutto il vapore sia uscito.

    Apri il coperchio della pentola a pressione.

  1. I tuoi legumi misti sono pronti.

    Nella ricetta base da consumare come zuppa o da utilizzare per la preparazione di antipasti, primi, secondi.

***

  1. Li preparo e consumo soprattutto in inverno utilizzandoli per la preparazione di zuppe dalla consistenza cremosa e densa.

Zuppa di legumi misti

  1. Ho insaporito la mia zuppa con l’aggiunta di:

    • un dado vegetale;

    • del pesto di basilico light senza formaggio [che avevo pronto in freezer porzionato in cubetti].

    Versa i legumi misti precotti in una pentola, aggiungi il dado vegetale e 100 ml di acqua e portali ad ebollizione mescolando ripetutamente con una spatola in silicone.

    Aggiusta di sale.

    A fuoco spento, aggiungi il pesto di basilico e amalgama.

    Impiatta.

    Macina il pepe.

    Aggiungi un filo di olio a crudo.

  2. La tua zuppa di legumi misti è pronta.

    Buon appetito!

Consigli su come abbinare i legumi

  1. L’abbinamento con pasta, riso o altri cereali permette di assorbire al meglio le proteine dei legumi.

    I cereali inseriti in questi piatti, infatti, vanno a compensare gli amminoacidi mancanti nei legumi consentendo di ottenere un pool amminoacidico completo.

    Scegli cereali preferibilmente integrali.

    Per approfondire: come abbinare i legumi nella dieta.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.