Galette rustica di pesche gialle

Anche io ho ceduto ad una ricetta tormentone sul web e ho preparato la galette rustica di pesche gialle, un dolce semplicissimo e casalingo che possiamo fare sia con la frutta sia con la verdura ed usando una base già pronta come la pasta brisée.

La torta chiamata galette è quanto di più facile possa esserci e si potrebbe fare ad occhi chiusi perchè SEMBRA più è sghemba, più PARE, piace!

La possiamo preparare anche con una base integrale per aver un dolce ancora più grezzo e rustico e usare tutta la frutta che troviamo al supermercato, unendo se piace anche le mandorle e l’uvetta da aggiungere prima di cuocere la galette alla frutta.

La galette è un termine francese che indica una specie di focaccia dolce o salata di forma rotonda e piatta e la più famosa è la galette Bretonne che è simile ad una crespella generalmente preparata con grano saraceno e sempre con un ripieno salato.

L’impasto prevede l’aggiunta di solo acqua e sale anche se nel tempo come sempre ci sono altre versioni che per rallegrare il colore un po’ cupo del grano saraceno 🤔 includono l’aggiunta dell’uovo.

Un’altra galette famosa è la galette des rois ricetta qui

Galette des rois

dolce meraviglioso che si prepara per l’Epifania ed è veramente squisito!

ECCO QUINDI LA RICETTA DELLA GALETTE RUSTICA DI PESCHE GIALLE ma visto che questa è la mia prima galette ufficiale vi suggerisco le ricette di altri dolci semplici e veloci con la frutta come…

Gallette rustica di pesche
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 confezione pasta brisée
6 pesche
50 g zucchero di canna
1 uovo
q.b. cannella in polvere
q.b. burro
q.b. mandorle (facoltativo)
q.b. menta (facoltativo)

Passaggi

PER LA PREPARAZIONE DELLA GALETTE RUSTICA DI PESCHE GIALLE

1) Per prima cosa lavo le pesche le taglio a metà tolgo il nocciolo e le taglio a fettine possibilmente dello stesso spessore mettendole in una terrina.

2) Aggiungo lo zucchero di canna e della cannella in polvere mescolo bene e lascio a riposo continuando la ricetta,

3) Accendo il forno a 180° C e nel frattempo srotolo la pasta brisée già pronta sullo stampo di 24 cm circa di diametro e mantenendo la carta forno della confezione.

4) Le pesche avranno rilasciato un po’ di succo e pian piano le dispongo a raggiera lasciando un bordo esterno di 5/6 cm circa.

5) Terminato di mettere le fettine di pesche chiudo la galette rustica ripiegando il bordo di pasta brisée sulla frutta

6) Sbatto l’uovo con una forchettina e con un pennello da cucina spennello questa corona cospargendola di zucchero di canna.

7) Avevo una piccola quantità di mandorle in lamelle e le disposte a random sulle pesche gialle.

8) Non mi resta quindi che infornare la mia prima galette rustica di pesche gialle facendo cuocere per circa 25 minuti o a seconda delle caratteristiche del vostro apparecchio di casa.

9) Lascio raffreddare e siam pronti all’assaggio!

Buon appetito!

Annalisa

TORNA ALLA HOME PER NUOVE E GUSTOSE RICETTE DEL BLOG La cucina di ASI 

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   e sulla fan-page del blog su   Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright 2022©  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

Annalisa dice…

1) La galette possiamo prepararla come dicevo con altra frutta e se vogliamo rendere questo dolce molto goloso prima di disporre le fettine di frutta possiamo fare un sottile strato di crema pasticcera oppure una crema di mandorle oppure un leggero strato di amaretti sbriciolati mescolati a qualche pezzetto di burro.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

INVITO CON …DEGUSTAZIONE ! Presto vi parlerò di questi formaggi e di questa cena alla quale sono stata invitata! Grazie D.O.P. MAHON MENORCA a presto !

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento