Coniglio alla bergamasca

Oggi un secondo gustoso il coniglio alla bergamasca cucinato in padella e tanto tanto buono!

Ho trovato il coniglio al Famila vicino a San Lazzaro e questa carne è risultata tenerissima un vero godimento!

Vado spesso in questo supermercato e acquisto con tranquillità anche la carne che trovo di buona qualità e che trovo anche in confezioni famiglia che poi metto in sacchetti alimentari e preparo poi nei giorni a seguire. Ho sperimentato anche il pesce ed è una catena che mi dà fiducia e che consiglio !

La carne di coniglio è magra, bianca e poco calorica ed è consigliato acquistare carne da allevamenti non intensivi perchè gli animali vivono in condizioni di grande stress ma in ASSOLUTO meglio sarebbe l’amico contadino eh eh!

Nella ricetta della signora Cerea alla fine della cottura si aggiungono 100 grammi di burro…chiedo scusa ma non me la sono sentita di aggiungerlo, pardon!( Ma voi fatelo eh se volete)

Vi propongo altre ricette a base di carne di coniglio come:

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1500 g coniglio intero, crudo (possibilmente nostrano 😊)
150 g pancetta (tagliata a listarelle )
100 g burro (io non l’ho messo ma se volete aggiungetelo 10 minuti prima di spegnere il fuoco)
1 bicchiere vino bianco secco
1/2 l brodo vegetale
2 rametti rosmarino
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Passaggi

PER LA PREPARAZIONE DELLA RICETTA DEL CONIGLIO ALLA BERGAMASCA

1) Per prima cosa il coniglio deve essere a pezzi quindi …se non lo è prendo un bel coltello da carne e taglio a pezzi la sella e le cosce principalmente.

2) Regolo di sale e pepe i pezzi di carne di coniglio e li faccio rosolare su fiamma medio alta per l’olio extravergine d’ oliva.

3) Mescolo bene e faccio sì che la carne prenda un bel colore; unisco poi la pancetta e appena è rosolata, verso il vino bianco secco e lascio sfumare la parte alcolica.

4) Evaporato tutto il vino, aggiungo anche il brodo vegetale ed i rametti di rosmarino e faccio cuocere per circa 1 ora e mezza.

5) Presto attenzione alla cottura affinchè la carne non si secchi e resti morbida e succulenta poi non mi resta che portare in tavola questo saporito e delizioso coniglio alla bergamasca!

6) Con questo secondo piatto di carne di coniglio possiamo servire in tavola ai nostri commensali anche patate e carote in purè oppure un quadretto di patate alla savoiarda!

Alla prossima ricetta ciaoo a tutti !

Annalisa

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

TORNA ALLA HOME PER NUOVE E GUSTOSE RICETTE DEL BLOG La cucina di ASI 

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi  su INSTAGRAM  e sulla fan-page  del blog su   Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright 2022©  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

Ricetta presa da La cucina italiana della signora Bruna Cerea mamma di una fantastica famiglia di celebri ristoratori!

Lascia un commento