Casatiello napoletano

Il casatiello è una ricetta tradizionale del periodo pasquale, ma a casa mia si prepara spesso e volentieri. Impasto lievitato, quello della pizza;  un mix di salumi e formaggi, uova e strutto, fanno del casatiello un piatto molto ma molto ricco, che non potete non provare! Questa è la mia ricetta , se vi va di pasticciare insieme a me!

Casatiello ricetta A pummarola 'ncoppa

Casatiello napoletano

Cosa serve per la ricetta:

Impasto:

  • 880 grammi di farina (80 grammi di semola, il resto divisa tra 00 e 0)
  • 12 grammi di lievito ( per lievitazione breve, se preferite la lunga lievitazione ridurlo)
  • 470 grammi di acqua
  • due cucchiaini di sale
  • 30 grammi di olio extravergine di oliva.

Per la farcia:

  • 150 grammi di formaggio grattugiato
  • 100 grammi di pecorino romano
  • 200 grammi di provolone dolce
  • 200 grammi di salame
  • 100 grammi di ciccioli
  • pepe quanto basta
  • due uova sode
  • Strutto

Casatiello ricetta A pummarola 'ncoppa

Casatiello ricetta A pummarola 'ncoppa

 

Come preparare il Casatiello napoletano:

Cominciamo a fare l’impasto. Io utilizzo il Bimby, mettendo prima i liquidi in cui sciolgo il lievito, facendo andare per circa 1 minuto e mezzo; aggiungiamo poi le farine e il sale e mescoliamo per due minuti e mezzo, con funzione spiga. Se non avete a disposizione il Bimby, potete procedere allo stesso modo con qualsiasi robot; mentre se impastate a mano, aprite la farina a fontana, al centro aggiungete i liquidi in cui è stato sciolto il lievito e lavorate gli ingredienti. Creiamo una palla e mettiamo da parte,  al coperto, a lievitare per circa un’ora e mezza. Cuociamo poi le uova e mettiamole da parte, per farle raffreddare e  poi sgusciarle. Grattugiamo i formaggi (pecorino e parmigiano), tagliamo il salame, i ciccioli e il provolone, a mano in pezzettini piccoli, oppure in un robot, partendo dai salumi e aggiungendo poi il formaggio. Mettiamo da parte. Passato il tempo necessario alla lievitazione, stendiamo la pasta in un rettangolo, che massaggeremo  con lo strutto, poi aggiungiamo i formaggi, il pepe, i salumi  e le uova tagliate a cubetti. Il ripieno deve essere ben distribuito su tutta la l’ampiezza della pasta. Avvolgiamo il casatiello partendo da un angolo, fino a chiuderlo tutto ed ungerlo ancora con strutto. Ungiamo anche uno stampo di alluminio, dove posizioneremo il tutto unendo i due terminali e lasciamo lievitare per altri 45 minuti circa. Infornare a 225 gradi ventilato per circa 15-20 minuti (controllate sempre perché dipende dal vostro forno).

Per la realizzazione del casatiello ho utilizzato Salame di Varzi DOP e Parmigiano Reggiano Delle Vacche Rosse DOP, selezionati per noi da Terra di Delizie.

Commenti

Commenti

Precedente Schiacciatine con farina mista e sesamo Successivo Insalata di carciofi e bottarga

2 commenti su “Casatiello napoletano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.