Crea sito

TAPENADE

tapenade, altro non è che un patè di olive ma un po’ particolare, diciamo che potete usarlo più o meno alla stessa maniera ma è molto ma molto più buona e, se volete, potete anche condirci la pasta. La tapenade E’ una ricetta francese anche se a dire il vero anche a Genova è un grande classico soprattutto nel periodo di Natale per le tartine o per riempire il vola au vent ma nessuno vi impedisce di usarla anche come aperitivo con le verdure tagliate a julienne.

TAPENADE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti

Ingredienti

  • 300 gOlive nere (o taggiasche)
  • 5 filettiAcciughe sott’olio
  • 1 cucchiaioCapperi
  • 50 mlOlio extravergine d’oliva
  • Peperoncino

Preparazione

  1. Denocciolate bene tutte le olive e mettetele nel bicchiere del frullatore insieme alle acciughe e i capperi.

    Azionate il frullatore e a questo punto aggiungete olio a filo mentre frullate fino a quando non avrete una crema omogenea.

    Se volete potete anche tritare tutto a coltello e avere una crema meno liscia.

    Mettete la tapenade nei barattoli e coprite la superficie di olio.

Conservazione

La tapenade si conserva in frigo coperta da olio extravergine di oliva per 1 o 2settimane.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.