Crea sito

PATATE FRITTE CON LA BUCCIA

Patate fritte con la buccia o anche patate dipper come le chiamano spesso nei fast food. Non so se le avete mai viste ma sono delle patate fritte molto più spesse delle solite alle quali siamo abituati e sono fritte con la buccia, ovviamente lavata! Io non amo particolarmente le patatine fritte classiche perchè sono quasi sempre mollicce e piccoline, le preferisco croccanti e quando trovo queste le prendo sempre. L’ultima volta che le ho trovate ero a Gardaland con tutta la mia famiglia e ne ho mangiate ben due porzioni da sola. Appena tornata a casa ovviamente ho voluto provarle a fare subito e ho comprato un arnese strano che sembra un pelapatate ma un po’ più grande per fare la forma perfetta. Ho preso subito il mio super arnese e alla prima patata…si è disintegrato subito allora ho pensato di fare come avrebbe fatto mia nonna ovvero prendere un bel coltello affilato e farle con quello. Le patate fritte con la buccia sono davvero buonissime e non vedo l’ora di prepararle di nuovo. Se le volete davvero croccantissime fuori e morbidissime dentro seguite tutti i miei consigli e vedrete che rimarrete stupiti dalla loro bontà. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PATATE FRITTE CON LA BUCCIA
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 800 g Patate
  • Olio di semi di arachide
  • Sale

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate molto molto bene le patate con la buccia senza utilizzare detersivi ma solo con acqua e al massimo con amuchina ma sciacquatele molto molto bene.

    Una volta che avrete lavato tutte le patate (che vi consiglio di comprare di dimensioni piccole) tagliate con il coltello le fette di patate oppure gli spicchi.

    Mettete tutti gli spicchi di patate in una bacinella con acqua fredda e lasciatele in ammollo per 10 minuti poi buttate l’acqua e rimettetene altra pulita.

    Ripetete quest’operazione almeno tre volte e se potete anche di più fino a quando l’acqua non diventerà più torbida ma rimarrà trasparente.

  2. Scolate le patate a spicchi e asciugatele molto molto bene con carta assorbente o con uno strofinaccio pulito e asciutto.

    Fate scaldare in una pentola stretta e dai bordi alti abbondante olio di semi di arachidi.

    Quando l’olio sarà ben caldo mettete a friggere le patate con la buccia un po’ alla volta per 5/8 minuti circa fino a che risulteranno dorate.

    Scolate le patate fritte con la buccia su carta assorbente e salatele leggermente.

    Servite le patate fritte con la buccia sempre ben calde.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Più volte sciacquerete le patate a spicchi nell’acqua fredda e più croccanti verranno.

    Ricordate di friggere sempre in abbondante olio, più ce ne sarà e meno ne assorbiranno i vostri cibi, me lo diceva sempre la nonna!

    Vi sconsiglio di fare al forno questa ricetta…sono patate fritte con la buccia non al forno. Se volete farle al forno vi consiglio di guardare le PATATE AL FORNO PERFETTE.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le PATATE NOVELLE AL FORNO oppure le PATATE MATTE o anche le PATATE GRATINATE oppure le PATATE ALLA SAVOIARDA.

Conservazione

Le patate fritte con la buccia si conservano fino al giorno dopo ma appena fritte sono molto più buone.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.