Crea sito

PASTA ALLA ZOZZONA

Pasta alla zozzona un primo piatto perfetto per ogni occasione, saporito, strapieno di ingredienti ma facilissimo da preparare. Sapete quanto io adori Roma, dalle strade ai monumenti alle sue ricette ovviamente. Tra le mie preferite sicuramente c’è la cacio e pepe ma anche la carbonara è un piatto che adoro, Simo invece impazzisce per la amatriciana…oggi ho deciso di preparare un piatto decisamente insolito e meno conosciuto rispetto a tutti questi che già conoscete…la zozzona! Inizialmente questa ricetta era sicuramente fatta con gli avanzi del frigo ma nel corso del tempo ha trovato posto nelle trattorie da vero romano, non da turista e, anche se molto meno conosciuta, è apprezzata da tutti. Volete provare la mia ricetta per la pasta alla zozzona? Non ditemi che non ne avete mai sentito parlare… io ultimamente poi sono strafissata con Suburra, la serie su Ostia lido e quindi sono particolarmente incline alla cucina romana e voi? Avete visto la serie? Vabbè Dai, iniziamo subito a vedere tutti gli ingredienti e il procedimento. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 360 gPasta
  • 250 gPomodori pelati
  • 200 gGuanciale
  • 200 gSalsiccia
  • 100 gPecorino romano
  • 4Tuorli
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Togliete il budello dalla salsiccia e tagliatela a pezzi.

    Tagliate il guanciale a striscioline.

  2. Mettete una pentola di acqua leggermente salata sul fuoco e portatela a bollore.

  3. Mettete due cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella e fateli scaldare poi unite il guanciale e la salsiccia e rosolare a fiamma abbastanza alta per 5/10 minuti poi unite i pomodori pelati, schiacciateli un pochino con la forchetta e salate leggermente (guanciale e salsiccia sono già molto saporiti).

  4. Mettete in una ciotola i tuorli insieme al pecorino grattugiato e un pochino di pepe e mescolate bene con una forchetta.

  5. Cuocete la pasta in abbondante acqua leggermente salata e quando sarà cotta scolatela direttamente nella padella con il condimento.

  6. Fate saltare la pasta un paio di minuti in padella poi spegnete il fuoco, unite i tuorli con il pecorino e mescolate la pasta a fuoco spento fino a creare una cremina.

    Servite la pasta alla zozzona ben calda ovviamente!

  7. VARIANTI E CONSIGLI

    Usate sempre pasta corta per preparare questa ricetta.

    Non usate pancetta al posto del guanciale.

  8. Ricordate di togliere il budello dalla salsiccia.

    Potete usare anche pomodori freschi invece che pelati in scatola.

  9. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la PASTA ALLA VECCHIA BETTOLA o anche la PASTA ALLA CARBONARA oppure la PASTA ALLA PUTTANESCA.

Conservazione

La pasta alla zozzona è buona appena fatta, vi sconsiglio di conservarla tuttavia potete gratinarla al forno il giorno dopo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.