Crea sito

PANISSA GENOVESE

PANISSA GENOVESE

La panissa genovese, praticamente è preparata con gli stessi ingredienti della farinata ma con un procedimento diverso e soprattutto diversa è la cottura. È un piatto molto semplice e povero e non ci crederete ma a Bb piace tantissimo, soprattutto fritta, mangiata così normale molto meno ma vi prometto che a brevissimo vi metterò anche la ricetta per quella fritta.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PANISSA GENOVESE
PANISSA GENOVESE

PANISSA GENOVESE

Categoria: antipasti, secondi, genovesi

Ingredienti:
700 ml acqua
300 gr farina di ceci
Due pizzichi di sale

Procedimento:

Mettete in una grande ciotola tutta la farina di ceci e iniziate ad aggiungere l’acqua a temperatura ambiente mescolando con una frusta a mano in modo che non si formino grumi. Quando avrete unito tutta l’acqua coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare l’impasto per 15 minuti. Trascorso questo tempo unite il sale, mescolate e mettete il composto in una pentola dai bordi alti e fate cuocere mescolando continuamente come fareste per la polenta per 15 minuti. A dire il vero se ne avete voglia sarebbe meglio anche di più (arrivando come per la polenta a 40 minuti) ma il minimo sono davvero 15 minuti. Fate cucoere a fuoco lento comunque fino a che il composto si addenserà molto e farete fatica a girarlo poi versatelo su un vassoio precedentemente oleato o come me nello stampo da plumcake e lasciatelo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo. Quando la panissa genovese sarà totalmente indurita tagliatela a fette, condite con olio e pepe e servitela.

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 10 minuti piu riposo della pastella

Tempo di cottura: 15 minuti o più

Consigli: se volete potete aggiungere aggiungere alla panissa genovese fette di cipolla rossa tagliata a fette e olive taggiasche. Si conserva in frigo per due o tre giorni.

Torna alla HOME PAGE
Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

7 Risposte a “PANISSA GENOVESE”

  1. Questa ricetta noi siciliani della Sicilia occidentale la facciamo fritta a fette e le chiamiamo panelle che poi li mangiamo con il panino sale e pepe, alcuni mettono il keciap , il famoso panino e panelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.