PANGIALLO ROMANO

Il pangiallo romano un dolce tipico Laziale che di solito si prepara il giorno del Solstizio di Inverno come buon auspicio sperando che torni presto il sole e per questo che ha la crosta dorata. Ha tantissimi ingredienti ma è molto semplice da preparare e anche abbastanza veloce. E’ buonissimo e per me che adoro la frutta secca non può certo mancare anche sulla tavola di Natale!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PANGIALLO ROMANO
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 100 g Miele
  • 100 g Cioccolato fondente
  • 100 g Uvetta
  • 75 g Farina
  • 75 g Mandorle
  • 75 g Noci
  • 75 g Nocciole
  • 40 g Pinoli
  • 40 g Canditi misti
  • Scorza d'arancia
  • Scorza di limone

per la copertura

  • 2 cucchiai Farina
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 bustine Zafferano

Preparazione

  1. Preparate prima tutti gli ingredienti pesati e fate sciogliere il cioccolato nel microonde per 3 minuti a 650 watt.

  2. Tritate grossolanamente le mandorle, le nocciole e le noci.

  3. Mettete in una ciotola abbastanza grande il miele insieme alla scorza grattugiata dell’arancia e del limone (evitate la parte bianca che è molto amara).

  4. Unite le mandorle, le noci e le nocciole tritate, i pinoli e i canditi e iniziate a mescolare con un cucchiaio.

  5. Unite anche il cioccolato fondente fuso e impastate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

  6. Con le mani infarinate formate una palla e mettetela su un tegame con carta forno.

  7. Preparate la glassa per la copertura mettendo in una ciotola la farina, l’olio e lo zafferano, iniziate a mescolare e aggiungete acqua fino ad ottenere una pastella densa e omogenea.

  8. Spennellate il panetto di pangiallo con la glassa di zafferano e mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa.

  9. Fate raffreddare totalmente prima di servire.

  10. GUARDA LA VIDEORICETTA

CONSIGLI

  1. il composto deve essere abbastanza duro e compatto quindi vi consiglio di modellarlo con le mani infarinate oppure umide.

  2. DOLCI DI NATALE VELOCI
    dolci-di-natale-velocissimi3

    BISCOTTI DI NATALE
    BISCOTTI DI NATALE

    I MIGLIORI 10 DOLCI DI NATALE RICETTARIO DA SCARICARE GRATIS
    ricettario-dolci-natale

    DOLCI DI NATALE DA REGALARE
    DOLCI DI NATALE DA REGALARE

    COME PRESENTARE PANDORO E PANETTONE
    COME SERVIRE IL PANDORO O IL PANETTONE


    CREME PER PANDORI E PANETTONI

    CREME SPALMABILI VELOCI

    PER CAPODANNO…

    DOLCI DI CAPODANNO
    DOLCI DI CAPODANNO VELOCISSIMI

    Torna alla HOME PAGE
    Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Conservazione

Il pangiallo romano Si conserva per una decina di giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.